Già 400 iscritti per la finale di campionato italiano SkyMarathon, Sentiero delle Grigne Trofeo Scaccabarozzi – Pasturo (LC)

Di GIANCARLO COSTA ,

Scaccabarozzi_Pivk_(foto sportdimontagna.com).jpg
Scaccabarozzi_Pivk_(foto sportdimontagna.com).jpg

Il countdown è cominciato per l’edizione 2012 del Trofeo Scaccabarozzi in programma domenica mattina a Pasturo (Lc) con la duplice formula da 43 km (6400m di dislivello complessivo con i passaggi in Grignetta e Grignone) e la mezza da 21.5km (dislivello totale di 3000m).

E mentre si stanno raccogliendo le ultime adesioni, le circa 400 iscrizioni registrare fanno sorridere patron Paolo Bellavite e il suo staff: «Eccezion fatta per l’edizione 2011 valevole come finale mondiale dove è stato toccato il record storico di presenze, questi numeri ci lasciano ampiamente soddisfatti. Dopo il violento acquazzone dello scorso anno c’era molta attesa e voglia di riscatto. Sia noi organizzatori, sia i fedelissimi di questa gara puntavano a fare il giro completo e le incoraggianti previsioni meteo del fine settimana lasciano presagire ad un Trofeo Scaccabarozzi da cartolina».

Numeri e livello per una finale di campionato italiano che nella sua gara principe vedrà i migliori azzurri giocarsi il tricolore confrontandosi con un parterre di caratura mondiale: «Come da tradizione, indipendentemente dal circuito nel quale siamo inseriti, ci siamo attivati per garantire al numeroso pubblico presente uno spettacolo con la “S” maiuscola – ha incalzato il direttore gara Luigi Brambilla -. Devo dire che rispetto agli anni passati il compito è molto più agevole perché la gara è conosciuta ed apprezzata sia in Italia, sia all’estero e gli atleti ci conoscono».

Entrando nei dettagli di una griglia partenti ormai definita, Brambilla ha proseguito: «Per una fuoriclasse che lascia, abbiamo un campione che torna. Mi spiego meglio: se Mireia Mirò ha dovuto alzare bandiera bianca per il riacutizzarsi dell’ormai annoso problema al ginocchio che da diverso tempo la costringere a continui stop forzati, proprio in queste ore abbiamo avuto la gradita adesione del campione spagnolo e vincitore 2010 Miguel Heras. Vi confermo inoltre le new entry dell’inglese Morgan Casey e del rumeno Ionut Zinca».

Ruolo di debuttanti anche per due grandi trailer: «Sono curioso di vedere all’opera sul nostro tracciato due eccellenti atleti come l’americano Dakota Jones e il transalpino Julien Chorier, mentre sono già sicuro sulle ottime performance che potranno sciorinare i vari Tom Owens, Riky Lighfoot, Nuria Picas, Nicola Golinelli, Stefano Butti, Tadei Pivk, Michele Tavernaro, Matteo Piller Hofer, Emanuela Brizio, Silvia Serafini e Debora Cardone».

Ricordando che ulteriori info sulle manifestazioni Skymarathon e Mezza Maratona è possibile visitare il sito www.caimissaglia.it, di seguito vi proponiamo il programma di questa due giorni di grande sport:

Sabato 15 Settembre 2012

ore 14.30/19.00

Consegna dei pettorali presso la Scuola Elementare di Pasturo.

ore 17.30

S. Messa a Pasturo.

ore 18.30

Briefing atleti ( informazioni tecniche sulla corsa) presso il Cinema dell' Oratorio di Pasturo.

Domenica 16 Settembre 2012

ore 6.30

Ritrovo atleti

ore 7.30

Partenza concorrenti SKYMARATHON

ore 12.10 / 12.30

Arrivo primi concorrenti SKYMARATHON.

ore 15.30

PREMIAZIONI

Fonte Ufficio Stampa Maurizio Torri

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti