Francesca Canepa e Alessio Filippo Gazzo vincitori della 24H di Cinisello Balsamo

Di GIANCARLO COSTA ,

Francesca Canepa vincitrice della 24H di Cinisello Balsamo (foto Soli)
Francesca Canepa vincitrice della 24H di Cinisello Balsamo (foto Soli)

Circa trecento ultramaratoneti impegnati nelle prove a tempo da 6, 12 e 24 ore a Cinisello Balsamo (Milano) sul circuito da un chilometro nei dintorni del centro sportivo Gaetano Scirea, allestito per l’occasione dall’associazione Impossible Target. La star del Cinisello Balsamo Running Festival è tra le donne Francesca Canepa (Atl. Sandro Calvesi) che non ha avuto rivali nella gara da 24 ore. Per la campionessa italiana, un totale di 220 chilometri e 631 metri. Corre per più di 200 km anche Alice Modignani Fasoli (Bergamo Stars Atletica) che allo scoccare della ventiquattresima ora fa segnare 201 chilometri e 330 metri. Vittoria per una portacolori della Bergamo Stars Atletica nella 12 ore, grazie ai 107 km e 729 metri percorsi da Elisa Bellagamba, mentre nella gara “corta” da 6 ore è Alessia La Serra (Gruppo San Pio X) ad andare più lontano con 63 km e 851 metri.

Affermazione netta anche nella 24 ore maschile, ad opera di Alessio Filippo Gazzo (Pol. Thema Energia), che percorre 230 km e 396 metri, mentre è secondo Mattia Di Beo (Atl. Franciacorta) con 210 tornate da 1 km. Nella 12 ore vince con 118 chilometri e 946 metri Massimo Zimbardo (Naviglio Running Team), invece è bagarre fino all’ultimo nella prova da 6 ore conquistata da Romualdo Pisano (Fo Running Team) con 73 km e 188 metri.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti