La FISKY (Federazione Italiana Skyrunning) entra nell'Osservatorio delle Nuove Discipline Sportive del CONI

Di GIANCARLO COSTA ,

Coni Fisky.jpg
Coni Fisky.jpg

La lunga e faticosa salita del mondo skyrunning per ottenere un riconoscimento dal CONI, che è l'organo proposto ad occuparsi di sport Olimpici in Italia, ha raggiunto un primo traguardo formale, con l’inserimento della Federazione Italiana Skyrunning-FISky nell’Osservatorio delle Nuove Discipline Sportive. Adesso non inizierà una discesa, ma una lunga e a volte tormentata cresta, che potrebbe prima o poi portare la corsa sulle montagne ad una rassegna Olimpica. E' la speranza per tutti coloro che hanno fatto parte del movimento, come atleti, organizzatori o responsabile. A questo punto speriamo in un futuro a cinque cerchi per le nuove generazioni.

Ecco la lettera ricevuta dal Presidente della Federazione Italiana Skyrunning (FISky) Dario Busi

“Cari Skyrunners,

abbiamo atteso l’imminenza delle Feste Natalizie, per comunicarvi un nuovo ed importante, obiettivo raggiunto dalla Federazione Italiana Skyrunning (FISky).

Il 18 novembre 2014, la Giunta Nazionale del C.O.N.I., con provvedimento n°475, ha deliberato l’inserimento della Federazione Italiana Skyrunning-FISky nell’Osservatorio delle Nuove Discipline Sportive.

La comunicazione, a firma del Segretario Generale C.O.N.I. Roberto Fabbricini, ha ripagato tutti noi degli sforzi fin qui fatti. Con questo primo importante passo, abbiamo mantenuto fede al mandato assembleare del 12 aprile 2014 in cui, la determinazione di questo obiettivo è stato uno dei punti cardine. La scrupolosa e puntuale valutazione dei requisiti dello Skyrunning “nazionale” è avvenuta da parte dei Dirigenti degli uffici del C.O.N.I., che ne hanno poi inoltrato gli esiti alla Giunta Nazionale per l’ulteriore successiva determina.

Fra i vari punti di forza, che hanno portato a questo risultato, ricordiamo:

a) che la FISky - Federazione Italiana Skyrunning, è affiliata alla federazione internazionale I.S.F. - International Skyrunning Federation;

b) che le attività di Skyrunning agonistiche, promozionali ed organizzative in genere, svolte dalla FISky sono le uniche riconosciute - per l'Italia;

c) che la FISky è membro votante per l'Italia all'interno delle attività I.S.F., la cui opera si svolge

autonomamente ed all'interno della U.I.A.A., l'Unione Internazionale delle Associazioni Alpinistiche (Union Internationale des Associations d'Alpinisme);

d) la partecipazione sistematica a gare come i Campionati Mondiali ed Europei,

e) che la FISky è un’Associazione senza fini di lucro;

Questo, ovviamente, è solo il primo passo di un lungo cammino che la FISky ha iniziato a fare e continuerà a fare con ancora più determinazione nel futuro, al fine di ulteriormente promuovere la disciplina dello Skyrunning.

In questo momento non posso che complimentarmi con tutta la struttura Federale, per l’intenso lavoro fin qui svolto e ringraziare chi, in più di vent’anni, ha ideato e promosso lo Skyrunning in Italia e all’Estero.

Un pensiero particolare lo riservo al nostro Presidente Onorario Camillo Onesti, purtroppo scomparso il mese scorso dopo una lunga vita dedicata allo sport d’altura.

Un caro ed affettuoso augurio di buone feste, da parte mia e dell’intera struttura Federale.”

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti