La festa finale del circuito Trail Occitani ha incoronato Antonio Votano e Silvia Pepino

Di GIANCARLO COSTA ,

La vincitrice del Circuito Trail Occitani Pepino Silvia
La vincitrice del Circuito Trail Occitani Pepino Silvia

Strepitosa serata di sport ieri, venerdì 27 novembre, al Teatro del Forte di Torre Pellice dove ha avuto luogo il 4° appuntamento con MontagArt, la rassegna culturale/alpinistico/sportiva che ha nella sezione Cai Uget della Val Pellice l’ancoraggio di idee e organizzazione.

Al centro anzi, a dire il vero, all’inizio della serata la premiazione del Circuito Internazionale dei Trail Occitani edizione 2015, che quest’anno ha messo in un unico contenitore ben 17 manifestazione di Trail strettamente correlati con il territorio Occitano italiano e francese.

Poi la serata è filata via densa di altri temi sempre strettamente in materia di sport.

C’è stato spazio per la presentazione della edizione 2016 del Willy Jervis Spring Triathlon, la più recente new entry tra gli accadimenti sportivi della Val Pellice: mountain bike, corsa e sci alpinismo per cucire, in formula strettamente individuale, la borgata di Villanova in alta Val Pellice al colle Selliere. Save the date, si dice adesso: 8 maggio e, visto che si stà programmando il tutto, “Save the sun” per garantirsi il meteo spettacolare che ha caratterizzato le prime due fortunate edizioni.

E’ toccato poi al Comitato Organizzatore della Tre Rifugi Val Pellice ufficializzare le voci che sussurravano che , almeno per l’anno 2016, la stessa sarebbe rimasta a riposo sia nella forma “moderna” che nella graditissima “vintage”. Ci sarà tempo per ripensamenti ed aggiustamenti per ripartire nel prossimo futuro!

Il rammarico per una “storica” che va “in sonno” è stato, però subito compensato dalla novità 2016 annunciata dall’ideatore nonché presidente della locale sezione Cai Uget Marco Fraschia che ha illustrato l’ambito progetto per il “GLORIOSO RIMPATRIO DEI VALDESI TRAIL”.

Ambiziosissimo progetto, a tappe (oltre 300 Km) che esce dal canonico ambito esclusivamente sportivo ed in parte ambientale per affacciarsi al mondo della Storia e della Cultura con particolare riferimento agli avvenimenti che coinvolsero, e sconvolsero, il Popolo Valdese nel 17° secolo.

La sorpresa finale è stata la presentazione, in anteprima, del film “LA TAGLIA” realizzato in occasione della 40° edizione della Tre Rifugi Val Pellice. Si è trattato di un omaggio (doveroso) ai volontari presenti ed ai numerosi atleti ed organizzatori ospiti.

A tal proposito, VENERDI’ 4 DICEMBRE, la “prima” ufficiale sempre al Teatro del Forte cui seguiranno numerose repliche per le realtà che ne hanno già fatto richiesta.

Tutto sarà oggetto, in futuro, dei doverosi comunicati di approfondimento.

Torniamo e concludiamo sul “clou” della serata Torrese:

la classifica del Circuito dei Trail Occitani ha distribuito numerosi premi, in specifico 20 atleti maschili e 10 femminili.

Premi attribuiti in pieno “Spirito Trail” inteso come partecipazione alle manifestazioni in programma a prescindere dai risultati crono più caratteristici di manifestazioni agonistiche allo stato puro:

Silvia Pepino la protagonista femminile. Otto gare e 282 km percorsi per l’atleta alla corte di Graziano Giordanengo nella ASD Dragonero in pieno territorio Occitano. Di Torre Pellice la seconda classificata, quella Daniela Bonnet vincitice anche della ultima edizione della Tre Rifugi Val Pellice. Specialista del Triathlon la terza classificata: Alessandra Tanzi del Triathlon Cuneo.

Per quanto riguarda la classifica maschile la conferma di Antonio Votano, Atletica Susa la società di appartenenza. Il campione Valsusino ha rinverdito il successo della passata edizione prendendo parte a 10 gare del Circuito per un totale di 332 Km percorsi.

Marco Pace, altra stella di quella splendida realtà che si chiama Podistica Valle Varaita, è “salito” sul secondo gradino del podio con 7 partecipazioni. Le stesse che hanno fatto guadagnare la terza posizione all’Angrognino Giovanni Roveri ma anche qui la differenza l’hanno fatta i Km: 251 contro 220.

Chiusa l’edizione 2015 ( a dire il vero a La Turbie è in programma l’ultima prova per il 20 Dicembre ma sarà ininfluente sulla classifica finale) si progetta il futuro e nel prossimo mese di febbraio sarà presentato il nuovo calendario. Valle Varaita Trail farà da apripista, in Italia, l’8 maggio ma sarà già 2016!!!

Di Carlo Degiovanni

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti