Eyob Faniel secondo e Sara Dossena sesta nei 10000m di Manchester

Di GIANCARLO COSTA ,

Eyob Faniel (foto arch. fidal)
Eyob Faniel (foto arch. fidal)

Ancora a segno Eyob Faniel, con un altro record personale. Stavolta il 26enne delle Fiamme Oro corre da protagonista sulle strade di Manchester e si prende il secondo posto nei 10 chilometri in 28’24”. Un netto progresso rispetto al suo primato di 28’45”, ottenuto a Torino nella scorsa stagione, che arriva a tre settimane dal grande risultato alla mezza maratona di Padova dove in 1h00’53” è diventato il quinto italiano di sempre sui 21,097 chilometri con il miglior tempo a livello nazionale degli ultimi diciassette anni.

Nella città britannica vince l’ugandese Jacob Kiplimo (Atl. Casone Noceto), argento mondiale di cross, imprendibile con 27’31”. Ma alle sue spalle il vicentino allunga nella seconda parte di gara, dopo un passaggio intermedio a 25 secondi dal leader in 14’10”, e stacca gli avversari nel gruppo degli inseguitori. Sul traguardo l’azzurro esulta a braccia alzate per questa nuova brillante prestazione, davanti allo spagnolo Antonio Abadia (28:39) che precede il britannico Nick Goolab (28:42) e l’altro iberico Juan Perez (29:08).

Tra le donne sesta posizione di Sara Dossena. La 34enne lombarda del Laguna Running chiude con il crono di 33’15”, quasi un minuto in più del 32:16 di metà aprile nei 10 km di Torino. La keniana Hellen Obiri, campionessa mondiale di corsa campestre, conquista la Simplyhealth Great Manchester Run in 31’23” battendo l’etiope Ruti Aga (31:44) e la connazionale Edna Kiplagat (32:34). Nella volata per il quarto posto, la britannica Steph Twell (32:41) ha invece la meglio nei confronti dell’irlandese Fionnuala McCormack (32:43).
Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti