Eremitica e Tre Santi Trail: successi di Clemente Belinghieri e Cinzia Bertasa

Di GIORGIO PESENTI ,

Partenza Eremitica trail 2017 foto Valetudo
Partenza Eremitica trail 2017 foto Valetudo

Domenica 5 marzo a Nave in provincia di Brescia oltre 500 atleti hanno testato la preparazione invernale per le gare di skyrunning dei prossimi mesi estivi. Per chi predilige le lunghe distanze delle skymarathon gli organizzatori di Nave hanno preparato l’Eremitica trail un selettivo percorso con dei tratti di alta tecnicità in discesa sulla ragguardevole distanza di 37 chilometri per un dislivello complessivo di 2380 metri, mille metri di maggiorazione rispetto alla scorsa edizione. Per i runner che si cimentano sulle skyrace invece è stata approntata 3 Santi Trail sulla distanza di 17 km per un dislivello positivo di 1200 metri.

La partenza dell’Eremitica è avvenuta alle ore 8 e in barba alle previsioni meteo negative la giornata podistica bresciana è trascorsa con dei toni semi primaverili molto graditi, in alcuni tratti i raggi solari hanno pompato il termometro sopra la soglia dei 15°C. I due tracciati di gara si sono presentati molto ben puliti e assai scorrevoli, la tecnicità di alcuni tratti ha fatto veramente divertire chi ama le discese e le affronta a rotta di collo, insomma i due tracciati meritano proprio una lode dagli skyrunner. Tutti i 37 km sono stati dominati dallo skyrunner di Colere in forza alla Valetudo skyrunning Italia con benzina naturale Racer: Belinghieri Clemente.

L’orobico a tirato a tutta le prime due ore e mezza di gara per la paura di essere raggiunto dagli avversari, poi avvisato del vantaggio e anche per la stanchezza accumulata ha calato l’andatura terminando l’Eremitica in 3h50’23”. Belinghieri quest’anno ha iniziato la stagione con la buona sorte sulle spalle infatti ha fine gennaio ha vinto il Calabrosa trail sempre nella terra della leonessa e poi ha collezionato due argenti nel varesotto con il trail del Bozz e nel novarese al trail del Gargallo. Al secondo posto Springhetti Thomas team Maddalene skymarathon in 4h13’38” bronzo per Congiu Fabio PT Skyrunning 4h18’29, per il team Valetudo 51° Costantin Paolo.

Il Tre Santi Trail Rosa è stato dominato dalla campionessa bergamasca Cinzia Bertasa in 4h55’51” team Bergamo Stars, seconda Sbrissa Tina Angela ATL. Brentella Padova 5h10’34”, terza Pensa Patrizia atl. Besanese 5h17’01”, quinta un’aquila Valetudo la grintosa Manzoli Emanuela time 5h28’30”; 194 gli atleti classificati. Nella tre santi trail 17 km ottima prestazione del bergamasco Poli Paolo 1h35’17” team La Recastello Radici Group, argento e bronzo per altri due bergamaschi Antonelli Roberto Altitude Race 1h37’07” e Brambilla Danilo Carvico skyrunning 1h37’55”, al sesto e settimo posto altri due bergamaschi Arrigoni Luca e Rota Luca. Per la Valetudo 40° Imberti Mattia, 86° Acquistapace Alfredo, 168° Pesenti Giorgio, 257° Briguglio Claudio.

Sempre bergamasco il successo rosa con Rota Daniela Waa team 2h00’51”, seconda Dusina Cristina ATL. Gavardo 2h06’44” e terza Saiani Daniela ATL. Concesio 2h08’41”. Atleti classificati 316.

Per la classifica completa

http://trailive.wedosport.net/index.asp?evt=43530

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti