Erbaluce Night Trail - Candia (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

47 (foto organizzazione)
47 (foto organizzazione)

Prima edizione per l'Erbaluce Night Trail, corso nella zona del lago di Candia, gara che fa parte dei festeggiamenti per il 15° anno di istituzione del Parco Provinciale del Lago di Candia. Gara a coppie, percorso di circa 20 km con 600 metri di dislivello, quasi interamente su strade sterrate e sentieri, ma soprattutto corsa al tramonto. Partenza alle 20 e dopo un'ora di luce crepuscolare, arrivano le tenebre, e si corre con le pile frontali e con il tracciato illuminato dalle torce predisposte dell'organizzazione, la società sportiva CO2 di Caluso. Suggestivo il caracollare delle lampade frontali, quasi sempre in coppia, luci nelle tenebre di un sabato in riva al lago.

Gara combattuta fin sul traguardo, dove con una volata lunga ha la meglio la coppia Bracco-Grieco in 1:31'20", su Giacchetto-Baratono a soli 2 secondi. Terza piazza per gli ossolani Valsesia-Mussi, quarti Attardi-Cerutti e quinti Bertodo-Bastrentaz.

Gara femminile per la coppia composta da Genny Garda e Ivonne Kuszell.

Questo il commento del Comitato Organizzatore:

"Apprezzamento per l’ambiente e per la qualità dei sentieri, soddisfazione per il contenuto tecnico della corsa e per il paesaggio circostante, riconoscenza per l’ospitalità finale e l’efficienza della organizzazione, sono i sentimenti più diffusi che hanno raccontato i 140 partecipanti alla prima edizione della corsa notturna a coppie tra le colline dell’Erbaluce, la porzione di Anfiteatro Morenico di Ivrea che circonda il lago di Candia.

Con questa manifestazione podistica, l’Associazione Sportiva CO2, guidata da Ivano Ciampi, ha confermato la competenza tecnica e la capacità organizzativa dimostrate nell’ambito delle gare di Mountain Bike. La corsa è stata guidata fin dall’inizio da un gruppo agguerrito di 6 coppie di uomini, che si è sfilacciato nell’ultimo tratto verso Caluso, dove purtroppo un paio di queste con il buio hanno smarrito la traccia principale con l’inevitabile squalifica dalla gara.

La notte non ha impedito agli atleti di vivere ancora meglio l’emozione della corsa e tutte le suggestioni dei boschi e delle vigne lungo il percorso illuminato dalle pile frontali in dotazione a ciascun podista. Il percorso è stato vinto dopo un avvincente rush finale dopo 1 ora, 31 minuti e 19 secondi dalla coppia di atleti Grieco Vittorio e Bracco Alfonso, che hanno preceduto di soli due secondi Baratono Rosario e Giachetto Roberto e di meno di un minuto da Valsesia Max e Mussi Josef; bravissima anche la coppia di donne Kuszell Ivonne e Garda Genny che hanno concluso per prime il percorso in 1 ora, 46 minuti e 45 secondi, a seguire la prima coppia mista composta da Cerutti Giovanna e Rozzati Davide con il tempo di 1 ora, 49 minuti e 25 secondi.

La gara si è conclusa con l’arrivo di tutte le coppie iscritte prima delle 3 ore e gli atleti hanno così potuto ristorarsi assieme ad amici e parenti con una polenta calda fornita dal Molino Roccati e preparata dalla proloco di Candia.

La premiazione finale con prodotti del territorio ha concluso in festa la serata.

A questo proposito ci preme ringraziare i soci Coop ed il salumificio Nadia di Caluso, nonchè i produttori di vino locali: per Candia le Cantine Crosio Roberto e Mantoan Piermario, per Caluso la Cooperativa Produttori Erbaluce e la Cantina Le Baccanti, per SanGiorgio la Cantina Ortolani, per Agliè le Cantine Massoglia e Silva ed infine per Mazzè la Cantina Santa Clelia.

Visto l’apprezzamento espresso da tutti gli atleti, provenienti da Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, a grande richiesta l’iniziativa verrà riproposta il prossimo anno per cui diamo a tutti un arrivederci all’ Erbaluce Night Trail 2011."

In allegato la classifica completa e le foto dell'Erbaluce Night Trail.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti