A Enzo Mersi e Annalisa Cappelletti il Memorial Giacomo Priotto di Ornavasso

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo del vincitore Enzo Mersi (foto organizzazione)
L'arrivo del vincitore Enzo Mersi (foto organizzazione)

Si è concluso domenica scorsa a Ornavasso l'International Sky Tour, il circuito di corse in montagna del Verbano Cusio Ossola, con il Memorial Giacomo Priotto di Ornavasso, 1300 metri di dislivello positivo in 13 km, con partenza presso Laghetto delle Rose (210 m) e passaggi a Punta di Migiandone, Forte di Bara, Alpe Barumboda, Cappella Buon Pastore e Arrivo Rif. Cai Gravellona Alpe Cortevecchio (1530 m), un percorso che segue il sentiero della Linea Cadorna.

Gara di sola salita ma corribile, dominata da Enzo Mersi dell'Atletica Monterosa, che in 1h21'35” rifila circa 9 minuti al secondo, l'ossolano Alberto Gramegna 2° in 1h30'02”, 3° Davide D'Amelio in 1h30'22”, 4° Enrico Tassera in 1h30'47” e 5° Mauro Pirazzi in 1h34'32”.

La gara femminile è stata vinta da Annalisa Cappelletti in 1h45'51” con il podio completato da Maddalena Sesiani seconda in 2h01'13” e Patrizia Tortora terza in 2h08'04”.

In allegato le classifiche complete.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti