Enzo Copia e Maria Grazia Bilello firmano la Trofeo Terra dei Branciforti (EN)

Di MARCO CESTE ,

E’ della vicina Nicosia il vincitore della 5a edizione del Trofeo Terra dei Branciforti, che si è disputato stamane a Leonforte, in provincia di Enna. Parliamo di Enzo Copia tesserato per l’Atletica Potenza Picena, atleta di levatura nazionale che ha risposto presente all’invito degli organizzatori, andando a vincere in solitudine la gara valevole come 11° e penultima prova del GP regionale di corsa su strada S/M.  Nella gara al femminile è arrivata l’ennesima conferma da parte di Maria Grazia Bilello, vittoria autorevole la sua, arrivata al termine di una gara condotta sempre in testa e con la “testa”, segno di maturità e di grande crescita sportiva per la giovane partinicese. L’ultima domenica di settembre ha regalato una giornata di sole ma con temperature nella norma; batteria unica e circa 400 atleti al via con gli atleti appartenenti alle categorie fino alla SM55 che hanno effettuato 4 giri del percorso, per un totale di circa 9 km; per donne ed Over SM 60 tre giri per poco più di 6 chilometri e 700 metri. Ne è venuta fuori una competizione valida ma al tempo stessa un po’ confusionaria soprattutto lungo il viale centrale, che ha ospitato un convulso andirivieni di atleti. La gara al maschile ha visto Enzo Copia alla guida di un terzetto (composto da Ucciardo e Catania) per almeno metà della gara, poi l’accelerazione che non ha lasciato scampo agli avversari e l’arrivo con il crono di 29’37. Al secondo posto Gianfranco Ucciardo (Po. Dil. Placeolum) in 30’09; terzo Roberto Scarlata (Atletica Bellia) che nell’ultimo giro ha raggiunto e superato Vito massimo Catania. Nella gara “ridotta” detto dell’ennesima prova e cinque stelle per la Bilello, dobbiamo sottolineare le ottime prove di Rossana Santoddì (Atletica Caltagirone) e della triathleta Alice Germanà (Atletica Scordia), giunte rispettivamente seconda e terza ad una trentina di secondi dalla Bilello. Una gara sempre all’inseguimento e per questo bella e avvincente. Primo dei meno giovani Antonino Calandra (SM60) della Trinacria Palermo.  

La manifestazione è stata organizzata dall’Atletica Leonias; una manifestazione che, oltre all’avvenimento sportivo, ha messo in evidenza i prodotti tipici del territorio, con i produttori che hanno invaso Piazza IV Novembre per promuovere vino, pesche, formaggi e granaglie. Prossimo appuntamento con il Grand Prix, il 12 ottobre a Trapani con la classica Sale &Saline che anche quest’anno chiuderà la carovana regionale di corsa.

Ufficio stampa Trofeo Terra dei Branciforti



Può interessarti