Energizer Nightrun for Unicef 2015: il futuro è sempre più luminoso

Di GIANCARLO COSTA ,

Energizer per l'Unicef (foto unicef.it)
Energizer per l'Unicef (foto unicef.it)

Grande successo per la quarta edizione dell’ “ENERGIZER NIGHTRUN for UNICEF”! Anche quest’anno un fiume di luci ha invaso il Parco Sempione per sostenere i programmi di lotta alla malnutrizione dell’UNICEF. Obiettivo raggiunto: oltre 7.000 runner, illuminati dalle torce Energizer e uniti dalla passione per la corsa, hanno condiviso un’esperienza di vera solidarietà. Si tratta di un traguardo importante che merita un grazie speciale a tutti coloro che hanno rinnovato impegno e partecipazione.

E per prolungare l’atmosfera dell’ “ENERGIZER NIGHTRUN for UNICEF” sarà possibile scaricare l’Energizer NightRun App. Il principio è lo stesso dell'evento: correre per aiutare l’UNICEF. Grazie alla App gratuita, disponibile su sistema Android e iOS, non solo si potranno registrare i tempi e i percorsi durante le ore diurne e serali, ma si otterranno anche "punti" che Energizer trasformerà in una donazione per i progetti dell'UNICEF. Per ogni chilometro corso dalle 08 alle 18:59 si guadagnano 20 punti, mentre per ogni chilometro corso dalle 19 alle 07:59 si guadagnano 40 punti che andranno a sommarsi ai punti di tutta la comunità di runner. Ogni 1.000.000 di punti della community, Energizer donerà 10.000* euro all'UNICEF.

Energizer ha voluto così creare una comunità di Night Runners http://www.thatspositivenergy.eu/ che a livello europeo (Italia, Francia, Spagna, Grecia) corre insieme per uno scopo benefico. Con l’Energizer NightRun App, è anche possibile collegare le performance ottenute al proprio profilo personale per poterle condividere su Facebook e Twitter.

Fonte UFFICIO STAMPA ENERGIZER

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti