Emanuela Brizio conquista il Winter Trail Vogogna, successo maschile con record per Vasil Matviychuk

Di GIORGIO PESENTI ,

Emanuela Brizio foto organizzazione Vogogna
Emanuela Brizio foto organizzazione Vogogna

Lungo le rive del fiume Toce nel bel mezzo del parco del Bosco Tenso si è corsa domenica 19 febbraio la sesta edizione del trail invernale di Vogogna, in provincia Verbano Cusio Ossola. Sui sentieri di questa bella zona ossolana 250 trailer si sono sfidati per un posto nella classifica dei top running di inizio stagione, questa gara ormai con i suoi 17 chilometri è diventata una classica corsa d’inverno e rappresenta un’ottimo test per chi stà preparando la stagione podistica estiva.
Nella gara femminile la campionessa di casa Emanuela Brizio, capitana della Valetudo skyrunning Italia, ha compiuto una perla podistica delle sue, lei che ama i sentieri impervi dello skyrunning, si è presa il lusso di lasciarsi alle spalle le top runner di strada e cross del VCO, insomma la Manu quando mette il pettorale ed abbassa la testa per vedere dove mette i piedi si fà in quattro per salire sul gradino più alto del podio. Brizio Emanuela ha vinto meritatamente con il tempo di 1h32’32”, argento per Caretti Romina team Avis marathon Verbania bronzo per Bergamaschi Daniela Cus Insubria Eolo.
Strepitosa vittoria al maschile con il nuovo record della gara per Vasil Matviychuk team G.S. Gabbi 58’20”, secondo Borgnolo Matteo Cus Insubria Eolo, bronzo per Stoppini Mauro società Fisio Delta.
Nella gara a percorso ridotto di 7 km ha vinto in gonnella Varano Paola mentre nei maschi a primeggiato Falcioni Fabio. Ottima come sempre la regia della gara del tandem U.S. Vogognese e ATL. Avis Ossolana.
Per classifiche: http://www.atletica-avis-ossolana.it/
Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti