Emanuela Brizio e Alessandro Rambaldini volano sul Blumone – Piana del Gaver (BS)

Di GIORGIO PESENTI ,

Emanuela Brizio (foto archivio Valgoglio)
Emanuela Brizio (foto archivio Valgoglio)

Di Giorgio Pesenti

Domenica 21 luglio alla piana del Gaver in provincia di Brescia 276 corridori del cielo hanno dato vita alla 15^ edizione della Blumon marathon, su un rinnovato percorso di 26 km per un dislivello complessivo di oltre 2500 metri complessivi. Il gpm del passo Blumone a quota 2633 è risultato assai impegnativo da superare perché la neve presente sul percorso ha reso il transito molto tecnico e faticoso. Nella corsa rosa l’aquila Valetudo Emanuela Brizio ha sigillato il primato di questa Blumon marathon con il tempo di 2h44’16”, 2^ Nanu Ana G.S. Gabbi 2h52’25”, 3^ Moraschetti Anna 2h58’24” GP. Legnami Pellegrinelli, 4^ Tiraboschi Carolina 3h00’24” team Fly Up.

Nella gara maschile è Rambaldini Alessandro a tagliare per primo il traguardo, il campione dell’ATL. Gavardo 90 ha chiuso con il tempo di 2h12’20”, a Rambaldini lo scettro del trittico della promosportvallibresciane, 2° il forte atleta Valdostano Dennis Brunod 2h13’45” Pol. Mont Avic, 3° Sancassani Franco Sport Race Valtellina 2h19’54”, seguono i bravi corridori del Valetudo team: 5° Fenaroli Maurizio 2h20’39”, 8° Berlinghieri Clemente 2h22’20”, 12° Miori Luca 2h29’37”, 19° Arquin Lukas 2h35’54”, 49° Boffetti Luca 2h57’28”.

Alla Valetudo skyrunning Italia la vittoria nella classifica a squadre.

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti