Elisa Desco e Kilian campioni mondiali di Skymarathon a Chamonix (FRA)

Di GIANCARLO COSTA ,

Elisa Desco e il podio femminile del Campionato Mondiale di Skymarathon di Chamonix (Foto Fabio Menino)
Elisa Desco e il podio femminile del Campionato Mondiale di Skymarathon di Chamonix (Foto Fabio Menino)

Su un percorso modicato causa maltempo, con l'arrivo in discesa a Chamonix anziche in salita al Brevant, che ha mantenuto i 42 km e gli oltre 2000 metri di dislivello, s'è corsa a Chamonix la Marathon du Mont-Blanc, valida come Campionato Mondiale di Skyrunning. Se tra gli uomini la vittoria dell'asso spagnolo Kilian Jornet Burgada non fa quasi notizia (anche se bisogna ricordare che è stato un mese in spedizione al McKinley con gli sci, è tornato e ha dominato Vertical e Maratona!), svetta il tricolore in campo femminile, grazie ad Elisa Desco, che spostati gli obbiettivi sulle gare più lunghe, dimostra la stessa classe e determinazione che la contraddistinguono nelle classiche corse in montagna (2 settimane fa ha vinto a Oncino la prima prova di Campionato Italiano).

Nella gara maschile allora vittoria di Kilian Jornet Burgada in 3h23'39'', seconda piazza per il francese Michel Lanne in 3h25'50'', con l'inglese Tom Owens che completa il podio terzo in 3h26'20'', con lo svizzero Marc Lauenstein 4° e lo spagnolo Manuel Merillas Moledo 5°. Buona prova per Fabio Bazzana 11°.

Nella gara femminile vittoria della cuneese Elisa Desco in 3h53'33”, che mette letteralmente in fila l'America, visto che alle sue spalle si piazzano 3 statunitensi, Megan Kimmel seconda in 3h54'51”, Stevie Kremer terza in 3h55'36”, Kasie Enman quarta in 4h03'14” e la spagnola Azara Garcia quinta in 4h05'41”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti