Eliana Patelli e il keniano Rukundo vincono la Maratonina città di Crema (CR)

Di MARCO CESTE ,

Rukundo all'arrivo (foto Giulio Giordano)
Rukundo all'arrivo (foto Giulio Giordano)

Si è corsa ieri la settima edizione della Maratonina Città di Crema, che come ha sempre ha richiamato ai nastri di partenza tantissimi runner e ha mostrato un livello tecnico molto alto.

1162 gli arrivati e dominio degli atleti africani. Vittoria per il ruandese Sylvain Rukundo della Toscana Atletica Caripit con il tempo di 1h03'55". Alle sue spalle il keniano Kiprotich Mathew Rugut dell'Atletica Futura Asd con il crono di 1h03'59" e il marocchino Abdelhadi Tyar con della Recastello Radici Group con 1h04'27". Ottavo e primo degli italiani, Peter Lanziner della Quercia Trentingrana con il tempo di 1h07'34".

Nella gara femminile, il successo è andato a Eliana Patelli dell'Atletica Val Brembana che ha tagliato il traguardo in 1h16'05", davanti a Sarah Martinelli dell'Atletica Casone Noceto con 1h20'57" e Josephine Njoki Wangoi, keniana dell'Atletica Paratico, con il crono di 1h21'03".



Può interessarti