Elena Bagnus e Marco Moletto protagonisti del 15º Trofeo ANA Sentieri Cervaschesi

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile ai Sentieri Cervaschesi (foto organizzazione)
Podio femminile ai Sentieri Cervaschesi (foto organizzazione)

Nonostante il tempo incerto quasi 200 atleti si sono radunati nella Piazza di Cervasca per il consueto appuntamento d'apertura delle corse in montagna. Lo specialista dei Km verticali Marco Moletto (Pod Val Vermenagna) si è subito portato al comando facendo gara a se e tagliando il traguardo in 41'28". Bella sfida alle sue spalle con il duo del Roata Chiusani, Enrico Aimar e Davide Preve a giocarsi le posizioni del podio. Nella parte in salita Preve si prendeva un pò di vantaggio ma nella discesa e nell'ultimo tratto in paino Aimar riusciva a recuperare e conquistare l'ennesimo 2° posto in 43'17" con 14" di vantaggio sul compagno di squadra. 4° Fabrizio Bongiovanni (PAM), 5° Enrico Chiapello (Caragliese) che risultava 1° M2, 6° Gianluca Cola (Circolo Minerva Parma), 7° Livio Craveri (Val Varaita), 8° Paolo Bruno Franco (Baudenasco) 1° M3, 9° Daniele Peano (PAM) e 10° l'organizzatore Graziano Giordanengo (Dragonero)

Tra le donne subito al comando Francesca Di Nicola (Roata Chiusani) e Elena Bagnus del ValVaraita che scollinavano insieme ma nella discesa tecnica la Bagnus prendeva un pò di vantaggio e dopo 52'15" tagliava vittoriosa il traguardo con 27" di vantaggio sulla Di Nicola. 3ª Lara Mustat (Circolo Minerva Parma) in 53'50", 4ª Laura Fornelli (Val Varaita), 5ª Sabrina Galliano (Buschese), 6ª Franca Cagnotti (Fossano 75), 7ª Cinzia Chiri (ValPellice), 8ª Nadia Rinaldi (Castagnitese), 9ª Ivana Roberto (Pomaretto) e 10ª Anna Garelli (Dragonero) che risultava 1ª tra le F3

Vincitori delle varie categorie risultavano: Allievi Davide Genere (Pinerolo), Junior M Damiano Freburger (Novatletica Chieri), M1 Moletto, M2 Chiapello, M3 Bruno Franco, M4 Aimar Alberto (Buschese), M5 Umberto Onofrio (Dragonero), Allieve Annalisa Prato (Roata Chiusani), F1 Bagnus, F2 Di Nicolo, F3 Garelli, F4 Anna Pia Mirra (Ferrero)

Premi speciali offerti dalla Sezione ANA provinciale, rappresentata da Vittorino Rossoe Sergio Falco, a tutti i tesserati ANA e ai primi classificati che risultavano Paolo Bruno Franco, Graziano Giordanengo e Moretto Enzo.

Nella classifica a punteggio successo della Dragonero che in qualità di organizzatori hanno lasciato il Trofeo alla Pam Mondovì-Chiusa Pesio, 3ª la Pod Valle Varaita 4ª la Pod. Buschese e 5ª il GS Roata Chiusani.

Presenti alle premiazioni il Sindaco di Cervasca Aldo Serale con gli Assessori Germano Rabbia e Martino Viale (in quest'occasione anche in veste di Protezione Civile sul percorso) e l'Assessore dell'Unione Montana Valle Grana Oscar Virano.

Un grazie  particolare va all'Amministrazione Comunale di Cervasca, alla Polizia Minicipale, alla Protezione, il CAI di Cervasca, il Gruppo ANA di Cervasca, l'AVIS di Cervasca che hanno collaborato per la perfetta riuscita della manifestazione.

Grazie anche ai vari sponsor... BCC Banca di Caraglio, Giubergia & Armnando, Fantino Caffè, Pastificio Tallone, Allegri Idrotermosanitaria e Pasticceria Bramardi

Fonte Comitato organizzatore

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti