Edizione 46 per la Calea-Brosso-Calea (TO) Trofeo Mario Franza

Di GIANCARLO COSTA ,

Enzo Mersi terzo alla Calea-Brosso-Calea in un'immagine del 2013 (foto grosso)
Enzo Mersi terzo alla Calea-Brosso-Calea in un'immagine del 2013 (foto grosso)

Il Trofeo Mario Franza è la classica corsa in montagna canavesana di fine stagione, 11 km e 560 metri di dislivello in su e in giù, con lunghi traversi che oltre a far salire i corridori a Brosso in Valchiusella, li fanno ridiscendere fino a Lessolo, prima di tornare a Calea luogo di partenza e arrivo della gara. Per il secondo anno era anche prova del criterium piemontese delle gare storiche di corsa in montagna.

Brosso e Calea erano rispettivamente il paese natio e quello in cui visse questo sfortunato giovane, Mario Franza, deportato e scomparso in un campo di concentramento in Germania durante la seconda guerra mondiale. Un modo per non dimenticare mai cosa accadde in quei tragici anni, quando correre per i sentieri voleva dire sopravvivere ai rastrellamenti dei tedeschi, o far parte dei partigiani che cercavano di ribellarsi all'occupazione dei nazisti diventati da alleati a invasori.

Su un terreno reso viscido dalle piogge deei giorni precedenti, l'edizione 2014 è stata vinta da Stefano Giaccoli in 49'02”, su Alessandro Nicco 2° in 49'07”, Enzo Mersi 3° in 49'20”, Alberto Boldrini 4° in 52'24” e Marco Mangaretto 5° in 52'50”.

Nella gara femminile vittoria di Katarzyna Kuzminska in 1h00'42”, seconda Paola Borio in 1h01'47” e terza Sara Di Vincenzo in 1h03'59”.

In allegato la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti