Durona Trail: da 7 giugno al 30 agosto una formula per ripartire con la corsa

Di GIANCARLO COSTA ,

Durona Trail
Durona Trail

La sesta edizione della gara di trail della valle del Chiampo tra le piccole Dolomiti e il Parco Naturale della Lessinia si correrà in chiave smart e solidale.

Le situazioni difficili possono essere opportunità. Certamente richiedono a tutti di ripensarsi. E
così, preso atto dell’attuale scenario che rende impossibile lo svolgersi della sesta
edizione del Durona Trail programmata per il prossimo 7 Giugno, il direttivo
dell’associazione culturale Tre Croci guidato da Enrico Galliani che dal 2014 organizza la
competizione di trail running nell’Alta Valle del Chiampo, ha individuato una nuova modalità
smart per permettere a tutti gli atleti di correre la gara nel rispetto delle norme anti covid, in
completa sicurezza.

La 40 Km che, partendo dal centro Crespadoro con un dislivello totale di 2800 mt si snoda
tra le piccole Dolomiti e il Parco della Lessinia, sarà, in questa nuova modalità, una
competizione dilazionata nel tempo: non si dovrà correre tutti assieme il 7 Giugno ma,
scaricando la traccia gps del percorso fornita dal team organizzativo, si potrà correre, in
maniera individuale, in una data qualsiasi compresa tra il 7 Giugno e il 31 Agosto. La
classifica sarà costantemente aggiornata grazie ad una App - strava - che restituisce i tempi
degli atleti e le premiazioni si terranno a Settembre in data da destinarsi.

La gara che ogni anno richiama centinaia di atleti rappresenta, oltre ad una competizione
riconosciuta nel panorama sportivo, un’iniziativa di valorizzazione del territorio e la sua
cancellazione sarebbe stata una perdita per tutti. Ecco perché Alessandro Giambellini
gestore dei rigugi Bertagnoli e Gingerino e le associazioni locali Durlo 86, Sogniamo Crespadoro
e la sez. di Arzignano del CAI si sono uniti al progetto #duronaneverstops e hanno dato il
loro supporto per permettere lo svolgimento della gara.

Il costo simbolico di 5 euro del pettorale da ritirare presso il negozio Zecchin Sport di Chiampo oppure presso il Panificio Tibaldo Vanni a Molino di Altissimo (500 metri prima della partenza di Crespadoro) sarà interamente devoluto al Club Alpino Italiano sez. di Arzignano come forma di supporto concreto per la pulizia e la manutenzione dei sentieri della Valle.

Gli atleti interessati si possono iscrivere online sul sito duronatrail.it dove trovano già pubblicato
il regolamento. Tutti i partecipanti saranno dotati della traccia gps da caricare sul proprio dispositivo e di un road book fornito dal team organizzativo per correre la gara in completa
autonomia.

Info
duronatrail.it
duronatrail@gmail.com

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti