Dryarn e X.run corrono per Emergency anche alla Milano Marathon del 12 aprile 2015

Di GIANCARLO COSTA ,

Dryarn e X.run per Emergency alla Milano Marathon
Dryarn e X.run per Emergency alla Milano Marathon

Ci sono moltissime motivazioni che spingono i runners a correre. Può essere la voglia di migliorare il proprio aspetto fisico ma anche di superare i propri limiti, la passione per lo sport, la voglia di sentirsi meglio oppure il piacere di stare all’aria aperta. E poi, a volte, si può correre per fare del bene. E’ questa la scelta degli X.Runners, un gruppo di amici che, pur proveniendo da società podistiche diverse, condividono la passione per la corsa e per gli ideali che ad essa si richiamano, che hanno dedicare la loro corsa ad un fine diverso da loro stessi e di dare uno sfogo al loro correre insieme promuovendo il messaggio di Emergency.

Per il secondo anno Dryarn ha sposato la causa di Emergency e sarà al fianco degli X.Runner per aiutare il centro pediatrico di Bangui. Emergency offre cure gratuite e di qualità alle vittime della guerra e della povertà. Bangui è una cittadina della Repubblica Centroafricana. Qui Emergency ha creato nel marzo del 2009 un centro pediatrico in cui ogni giorno vengono visitati 70 bambini. Ci sono due ambulatori pediatrici, un ambulatorio di cardiologia, la sala ecografica, la radiologia, il laboratorio per le analisi, la farmacia ma anche un'area giochi esterna. Sono 56 gli operatori locali che lavorano nella clinica pediatrica di Bangui offrendo cure mediche gratuite alla popolazione.

La prossima occasione per unirsi a X.Run e Dryarn è la Milano Marathon, in programma il 12 Aprile 2015

“Correre è un modo per conoscerci e per conoscere gli altri, è un modo per esplorare il nostro territorio, è un modo per condividere i valori sani dello sport – dichiara Franz Rossi di X.RUN. Abbiamo così scoperto che ci sono tantissime persone che corrono per motivi altruistici e non per la mera ricerca del proprio benessere. Siamo rimasti colpiti da queste storie e abbiamo deciso che la vera domanda non era "perché corro" ma "per chi corro". Abbiamo allora deciso che anche X.RUN deve correre per uno scopo superiore, e abbiamo scelto di correre per Emergency.

“Dryarn è da sempre al fianco degli sportivi – dichiara Nathalie De Marco, responsabile marketing di Dryarn – perché crede fermamente che con forza di volontà, dedizione e passione anche le “imprese impossibili” possono diventare possibili. Siamo felici di essere nuovamente a fianco di questa lodevole iniziativa. Abbiamo creduto nella forza del progetto perché tocca alcuni dei valori in cui crediamo di più: sport inteso come divertimento e momento di aggregazione e allo stesso tempo voglia di superare i limiti, che è un presupposto di base per essere vicini alla causa di Emergency. Basta veramente poco per compiere un gesto utile e virtuoso”.

www.dryarn.com

www.xrun.it

www.emergency.it

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti