Domenica si corre sulle strade di Muggia, Eyob Faniel atteso protagonista

Di GIANCARLO COSTA ,

Eyob Faniel al record italiano di mezza maratona (foto Grana Fidal)
Eyob Faniel al record italiano di mezza maratona (foto Grana Fidal)

L’azzurro Eyob Faniel è atteso domenica 18 aprile nei 10 km della Mujalonga sul Mar, sulle strade di Muggia (Trieste), al rientro da un nuovo raduno in Kenya. Per quasi tre settimane il portacolori delle Fiamme Oro si è allenato in altura a Kapsabet, in vista della maratona ai prossimi Giochi di Tokyo. E il cammino verso la sfida olimpica di Sapporo passa anche attraverso questo impegno sulla distanza dei 10 chilometri in cui è arrivato al record italiano nel giorno di San Silvestro dello scorso anno, pareggiando a Madrid con 28:08 il crono di Daniele Meucci. Riparte la stagione del 28enne vicentino, primatista nazionale di maratona, che durante l’inverno si è impadronito anche del limite italiano sulla mezza con 1h00:07 a Siena Ampugnano il 28 febbraio per poi dedicarsi a due uscite nel cross, con il ritiro alla Cinque Mulini dopo il brillante quarto posto del Campaccio.

Nella corsa che si affaccia sul golfo di Trieste e si snoda lungo il litorale costiero, Faniel se la vedrà tra gli altri con Marouan Razine (Esercito), ottavo alla recente Cinque Mulini, ma anche con l’ex tricolore di mezza maratona Nekagenet Crippa (Esercito) e con Marco Salami (Esercito), vincitore nel 2019 all’ultima edizione della Mujalonga sul Mar, oltre che con l’azzurro della corsa in montagna Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe) e Abdoullah Bamoussa (Atl. Brugnera Friulintagli). Al via quindi il burundese Jean Marie Vianney Niyomukiza (Atl. Sandro Calvesi), l’eritreo ormai romano di adozione Freedom Amaniel (Forum Sport Center) e lo sloveno Rok Puhar.

Al femminile torna a Muggia l’etiope Addisalem Belay Tegegn (Atl. Saluzzo) che nel 2018 ha stabilito il primato della manifestazione con 32:55. Puntano al podio anche la burundese Cavaline Nahimana (Libertas Unicusano Livorno) e la ruandese Adeline Musabyeyezu (Atl. Dolomiti Belluno), nell’evento organizzato dalla Trieste Atletica. In chiave italiana da seguire Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina), terza alla rassegna tricolore di cross, Anna Incerti (Fiamme Azzurre), che ha svolto un test di 25 km nello scorso weekend alla maratona dell’aeroporto senese, e Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo), pugliese che vive a Trieste. Le partenze saranno scaglionate, con start per gruppi ogni tre minuti e gli ultimi a prendere il via alle ore 9.15 saranno gli atleti élite.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti