Domenica si corre la Misurina Winter Run

Di GIANCARLO COSTA ,

Misurina Winter Run
Misurina Winter Run

Domenica 4 marzo si corre la prima edizione della Misurina Winter Run, lo spettacolare snow trail in alta montagna con percorsi di 17 Km con 800D+ e 4 km con 160D+, organizzato dall’ASD Cadini Promotion con la collaborazione del Comune di Auronzo di Cadore, del Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, della stazione locale del Soccorso Alpino e della Sezione di Auronzo del Club Alpino Italiano.

A pochi giorni dall’evento sono quasi terminati i posti disponibili per entrambi i percorsi, ma c’è tempo fino a sabato 3 marzo per iscriversi online. Qualora non venga raggiunto il limite dei partecipanti entro quella data, sarà inoltre possibile iscriversi la mattina stessa dell’evento dalle ore 7 presso la partenza della gara (Sciovia La Loita – Misurina).
La gara vedrà al via anche atleti di livello internazionale come Marco De Gasperi, pluricampione del mondo di corsa in montagna, Daniel Jung, uno dei migliori ultratrailers italiani reduce da un’ottimo quarto posto alla Transgrancanaria, Stefano Fantuz, campione italiano di trail lungo, Giulia Scardoni ed Eddj Nani.
«Il numero di partecipanti è stato limitato soprattutto per poter realizzare un evento che mettesse al centro la qualità dell’esperienza degli atleti, con l’auspicio di aumentarlo edizione dopo edizione». Dichiara Ivano Molin, ideatore della gara e pilastro dell’ASD Cadini Promotion.
La partenza è fissata alle 9:30 presso la sciovia La Loita, da dove i concorrenti partiranno insieme per dirigersi verso il Monte Piana e poi dividersi nei due percorsi in prossimità di Forcella Bassa.
Gli atleti della 17Km saliranno fino a Forcella Alta per scendere a Malga Rin Bianco e seguiranno poi la strada panoramica delle Tre Cime di Lavaredo arrivando così al punto più alto della gara, il Rifugio Auronzo (2330m). Ripercorrendo la strada innevata, scenderanno nuovamente a Misurina per tagliare il traguardo a La Loita.
I partecipanti alla 4 km, invece, raggiungeranno il casello delle Tre Cime per poi risalire al Lago Antorno, dove inizieranno la discesa finale verso l’arrivo.

«Il fatto di poter raggiungere in sicurezza posti come i 2333 metri del Rifugio Auronzo ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, anche senza essere alpinisti o sciatori provetti, – continua Ivano Molin – è la carta vincente dell’evento».
Tutti gli iscritti riceveranno un pacco gara con gadget tecnici e prodotti locali d’eccellenza, grazie alle molte aziende che sostengono la manifestazione. I più veloci della 17 km saranno poi premiati con articoli di punta dei main sponsors Scarpa e Mico, mentre ai più piccoli della 4 km andrà una caldissima sorpresa firmata Acrochet.

L’evento è inoltre inserito nella cornice degli Xtreme Days Winter Edition – Misurina, la grande festa dell'outdoor e degli sport invernali che prevede tantissime discipline ed attività sulla neve da praticare in famiglia, con gli amici, in solitaria o semplicemente da ammirare durante le giornate del 3 e 4 marzo.
Per info ed iscrizioni visitare il sito www.misurinawinterrun.com oppure chiamare il numero 331 6459278.

Fonte Areaphoto

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti