Domenica si corre la Firenze Marathon, quasi 9000 iscritti

Di GIANCARLO COSTA ,

Arrivo Firenze Marathon 2017 (foto organizzazione)
Arrivo Firenze Marathon 2017 (foto organizzazione)

È ormai conto alla rovescia per la Asics Firenze Marathon di domenica 25 novembre. Un evento targato IAAF Bronze Label che taglia il traguardo dell’edizione numero 35 e mantiene invariato il percorso ad anello, tutto ambientato in città per toccare i più famosi monumenti e luoghi artistici. La cifra degli iscritti, al momento 8939, conferma la 42,195 chilometri del capoluogo toscano come la seconda più partecipata d’Italia nel 2018 dopo quella di Roma. Si tratta solo di maratoneti, perché gli organizzatori hanno confermato la scelta di non far disputare nessun altro tipo di manifestazione su percorsi diversi o ridotti. Partenza alle ore 8.30 da Piazza Duomo, sede anche dell’arrivo. Nel tracciato c’è un’unica variazione rispetto allo scorso anno, ininfluente dal punto di vista tecnico, ma di grande significato: al 30° km gli atleti transiteranno nella zona di ingresso del Nelson Mandela Forum, a Campo di Marte, per sfiorare l’installazione che riproduce fedelmente la cella nella quale era stato rinchiuso per 18 anni lo statista sudafricano. Un passaggio suggestivo, nella ricorrenza dei 100 anni dalla nascita di Mandela, che fa il paio con un altro momento importante: il km 13 dedicato al calciatore Davide Astori. Tra i top runners presenti la campionessa europea 10.000 metri, l’israeliana di origine keniana Lonah Chemtai Salpeter, e il terzo classificato dello scorso anno, il keniano Gilbert Kipruto Kirwa. A livello nazionale i nomi principali sono Ahmed Nasef (Atl. Desio), due volte tricolore assoluto sulla distanza, e Maurizia Cunico (Atl. Casone Noceto).

Domenica 25 novembre sintesi su RaiSport dalle ore 12.45 alle 14.15.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti