Domenica il Vertical della Becca di Viou inaugura il Défi Vertical Valle d'Aosta

Di GIANCARLO COSTA ,

Catherine Bertone vincitrice del Vertical Becca di Viou
Catherine Bertone vincitrice del Vertical Becca di Viou

A una settimana dall'inizio della terza edizione del Tour Trail della Valle D'Aosta, tocca al Défi Vertical inaugurare. Ad aprire la seconda edizione del circuito parallelo al TTVDA sarà il Vertical della Becca di Viou.

Si corre domenica 19 giugno su due tracciati, una novità per la prova valdostana. Ancora in forse l’arrivo in cima alla Becca perché in quota c’è ancora neve. In caso contrario gli organizzatori stopperanno la gara lunga al lago di Arpisson, un tracciato che avrà un dislivello positivo di circa 1.600 metri. Confermato invece il K1000 che arriverà all’alpeggio “La Nouva” e che è maggiormente adatto ai trailers meno allenati. La decisione verrà presa solo nei prossimi giorni.

La partenza verrà data alle 9 da Valpelline, con arrivo in quota. Le iscrizioni sono ancora aperte sul sito wedosport.net. Gli indecisi potranno iscriversi anche domenica dalle 7 alle 8.45, poi la partenza. Quota di 25€ per il 1000D+ e di 30€ per il 1900D+.

Le premiazioni dei vincitori assoluti e dei migliori atleti di ogni categoria è in programma alle 15. Prima spazio alla buona cucina e alle specialità enogastronomiche di Valle d'Aosta, Abruzzo ed Emilia-Romagna. Il "triangolo enogastronomiche" - che lo scorso anno riscosse un grande successo - è aperto a tutti i partecipanti, ma anche ad amici e simpatizzanti. Gli organizzatori anche quest'anno hanno voluto unire lo sport alla buona cucina e alle tradizioni. Il piatto forte valdostano sarà ovviamente la Valpellinentze, accostata agli arrosticini e al gnocco fritto con il prosciutto crudo. In tavola anche i vini valdostani.

Lo scorso anno Dennis Brunod - vincitore anche sabato al Licony Trail - vinse in 1h 21 minuti, davanti ad Andrea Cairoli e Nadir Vuillermoz. La gara femminile venne invece vinta da Catherine Bertone in 1h 41 minuti, su Katrzyna Kuzminska e Christiane Nex. Anche quest’anno al via della prova di Valpelline ci sarà Lisa Borzani, padovana che corre per il Team Tecnica.

Domenica 19 giugno ci sarà anche la possibilità di volare, grazie al servizio turistico offerto da Pellissier Helicopter che permetterà di seguire la gara in modo totalmente diverso. Informazioni direttamente in zona partenza, a Valpelline.

Il Vertical della Becca di Viou è solo il primo appuntamento stagionale. Una settimana dopo, sabato 25 giugno, si tornerà sui sentieri dei Comuni della Comunità Montana Grand Combin per il Trail della Becca di Viou. Gli organizzatori proporranno una 21 km, una 47 km e una prova riservata ai bambini, grande novità del 2016. Partenza da Valpelline e arrivo a Roisan. Le iscrizioni alle gare sono ancora aperte, sempre sul sito internet dell’official timing wedosport.net.

Informazioni: www.tourtrailvda.com

Fonte u.s. acmediapress

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti