Domenica 21 luglio si disputa la corsa in montagna più longeva d'Europa: Tavagnasco – Santa Maria Maddalena ai Piani

Di GIANCARLO COSTA ,

Bernard Dematteis vincitore  Tavagnasco Campionati Italiani corsa in montagna 2018 (foto Pantacolor) (13)
Bernard Dematteis vincitore Tavagnasco Campionati Italiani corsa in montagna 2018 (foto Pantacolor) (13)

Con quella di domenica 21 luglio saranno 68 le edizioni della Tavagnasco – Santa Maria Maddalena ai Piani. Una gara nata nel 1952 per sfida tra i ragazzi del paese di Tavagnasco, provincia di Torino al confine con la Valle d’Aosta, gara diventata un simbolo della corsa in montagna italiana. 68 edizioni continuative sono un record non solo italiano, ma la rendono la gara di corsa in montagna più longeva d’Europa.

La “Corsa ai Piani” di Tavagnasco, in realtà è praticamente un Km Verticale, quando questo termine ancora non era ancora stato inventato per definire le Marce Alpine nella versione di sola salita. La gara partirà dal Ponte sulla Dora di Tavagnasco (quota 286 metri) per arrivare alla Chiesa di Santa Maria Maddalena ai Piani (quota 1337 metri), sono 4,475 i chilometri di sviluppo e 1051 metri di dislivello, sul percorso della massima pendenza consentita dai sentieri della zona.

Dopo l’edizione 2018, Campionato Italiano Assoluto, che era stata disputata su di un percorso di circa 10 km, la gara ritorna sul percorso originale.
Rimane comunque la grande soddisfazione per il comitato della Corsa ai Piani, che organizza l'evento fiore all'occhiello del paese, di aver organizzato per 2 volte (2006 e 2018) il Campionato Italiano di corsa in montagna, e chissà che nel futuro non ci sia il tris, magari sul Km Verticale.

PROGRAMMA E ORARI:
Domenica 21 Luglio 2019
ore 7.30 – Apertura Ufficio Gara e ritrovo atleti presso il Ristorante Bar Alpi di Tavagnasco (TO) iscrizioni, pagamento iscrizioni atleti pre-iscritti e ritiro pettorali
ore 9,00 – Partenza dal Ponte sulla Dora Baltea di Tavagnasco
ore 12 Festa dei Priori
0re 14,30 Premiazioni in zona ristorante da campo (Possibilità di pranzare presso ristorante da campo), a seguire spettacolo di falconeria.

ISCRIZIONI
La quota da versare al momento del ritiro del pettorale è fissate in 7 euro, mentre per coloro che si iscriveranno domenica 21 luglio la quota è di 8 euro. Le preiscrizioni dovranno essere inoltrate entro le ore 24 di venerdì 21 luglio direttamente nella sezione online dedicata della propria società o tramite email a sigma.piemonte@fidal.it
Possibilità d’iscrizione domenica 21 luglio presso Ristorante Bar Alpi dalle ore 7,30 alle ore 8,30.
Per ulteriori informazioni:

Sances Roberto (Direttore di gara) tel. 3775330790
Morello Luigi (Direttore del percorso) tel. 3496665452
www.corsapiani.it

A domenica per la cronaca della gara

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti