Domenica 16 ottobre si svolgerà la prima edizione del “Vertical del Mont Mary”, da Saint-Christophe due prove da 1000 e 2250 metri D+.

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino Vertical Mont Mary
Volantino Vertical Mont Mary

Ci è voluto del tempo per dare alla prima edizione del “Vertical del Mont Mary” una collocazione all’interno del calendario delle corse in montagna, ma qualche settimana fa, Stefano Mottini e Massimo Martini, coordinatori della manifestazione, in accordo con il Comune di Saint-Christophe, hanno optato per domenica 16 ottobre.

Il Mont Mary è situato alla destra della Becca di Viou, alla sinistra orografica della Dora Baltea, nel Comune di Saint Christophe, in provincia di Aosta.

L’amministrazione Comunale ha subito sostenuto l’idea di organizzare nel proprio territorio una prova Vertical con 1000 metri di dislivello e un VerticalTrail con 2250 metri di dislivello. Per quanto riguarda la gara più lunga si potrà anche affrontare in squadra di due atleti  .

La partenza sarà data dal campo sportivo di Saint-Christophe, la prova sui 1000 metri di dislivello si concluderà a Voltolan, mentre la gara più lunga arriverà in vetta al Mont Mary, un arrivo panoramico con una vista che spazia dal Monte Bianco al Grand Combin, dal Cervino al Monbarone, dominando dall’alto Aosta.

«E’ da qualche tempo - ha detto Stefano Mottini - che pensiamo di organizzare un vertical tra i sentieri del Mont Mary; è un percorso molto panoramico e impegnativo. L’elemento più interessante è che abbiamo potuto studiare due tracciati di gara per dare la possibilità a tutti gli appassionati di confrontarsi su due distanze: 1000 metri e 2250 metri di dislivello».

“In questa prima fase - ha concluso Mottini - abbiamo subito trovato la disponibilità dell’amministrazione comunale di Saint-Christophe e di Scarpa che è intervenuto come main sponsor. Sono sicuro che il Vertical ha tutte le carte in regola per diventare una classica di fine stagione.”

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti