Domenica 16 luglio 1000 coppie al via della Transcivetta Karpos

Di GIANCARLO COSTA ,

Transcivetta 2005 i vincitori don franco torresani e claudio cassi (foto Cioen Feltre)
Transcivetta 2005 i vincitori don franco torresani e claudio cassi (foto Cioen Feltre)

La Transcivetta Karpos fa segnare di nuovo il tutto esaurito. Anche per la 37a edizione della a coppie delle Dolomiti Bellunesi è stato raggiunto il numero massimo di iscrizioni e, dunque, domenica 16 luglio le squadre al via saranno mille.
In programma 23 chilometri di fatica e spettacolo, con partenza da Listolade (comune di Taibon Agordino) e arrivo ai Piani di Pezzè (Alleghe), attraversando la Val Corpassa, la Val Civetta, il Col Negro e Forcella Coldai, toccando i rifugi Capanna Trieste, Vazzoler, Tissi e Coldai. I metri di dislivello positivo sono 1950, quelli di dislivello negativo 870.
La partenza alla prova competitiva (per atleti cioè in possesso del certificato medico agonistico) verrà data alle 9, alla non competitiva alle 9.15.
Con il pettorale numero 1 correranno i bellunesi Luca Cagnati e Nicola Spada, azzurri della corsa in montagna: i due atleti, che per l’occasione indosseranno la maglietta del centro di preparazione Bi-Fit di Agordo, hanno nel mirino la vittoria ma anche l’abbattimento del record del tracciato, 2h 05' 46", che resiste dl 2005 e che fu realizzato dalla coppia Franco Torresani – Claudio Cassi.
Diverse saranno le coppie che andranno alla ricerca del record anche tra le coppie femminili e le coppie miste: da battere ci sono quelli di Jennifer Senik - Martina Valmassoi ( 2h 44' 17", stabilito nel 2011) e quello di Mirko Righele - Federica Boifava (2h 30' 29" stabilito nel 2014 ).

A gareggiare lungo i sentieri del gruppo del Civetta saranno atleti e atleti provenienti da Italia, Austria, Svizzera, Francia, Germania, San Marino, Stati Uniti e Ungheria. L’Italia è rappresentata da 10 regioni e 32 province. Al via anche ex atleti di livello internazionale come gli ex azzurri Manuel De Toni (hockey), Silvano Varettoni (sci alpino) e Pierluigi Costantin (sci di fondo). Quest’ultimo correrà insieme al figlio sedicenne Davide.

Ai Piani di Pezzè ci sarà spazio anche per i più piccoli: alle 14.30, infatti, prenderà il via al Transcivetta Kids, manifestazione che si articolerà su un percorso di 2,5 chilometri e le cui iscrizioni si riceveranno in zona partenza fino alle 14.
Sempre nel pomeriggio, ai Piani di Pezzè si svolgeranno anche le premiazioni. Non mancherà la musica: quest’anno a cura dei dj Jack & Lallo.
INFO UTILI PER IL RITIRO DI PACCHI GARA E PETTORALI - Da mercoledì 12 luglio a sabato 15 luglio consegna pacco gara e ritiro pettorali presso le scuole Elementari D. Rudatis in via delle Scuole ad Alleghe dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Ulteriori info al +39 348 36 11 244 - +39 349 77 00 157

Domenica 16 luglio ad Agordo dalle 6 alle 8 il ritiro di pacco gara e pettorali si effettuerà presso “Zumbrillenbar restaurant", in località Valcozzena 328 Agordo presso i parcheggi Luxottica
INFO UTILI PER BUS NAVETTA GRATUITI – Prima della gara, alle 7 di domenica partiranno da Alleghe (piazza Kennedy) 2 bus navetta per Listolade. Per usufruire del servizio è necessario prenotare al momento del ritiro dei pettorali. Dalle 6 alle 8.45 funzionerà un servizio di bus navetta che porterà i concorrenti dal parcheggio Luxottica in località Valcozzena alla zona di partenza di Listolade
Dalle 14 alle 18 si potrà scendere dai Piani di Pezzè ad Alleghe usufruendo della cabinovia: servizio gratuito (necessario esibire il ticket dedicato che si trova all'interno del pacco gara).
Dalle 14.30 alle 18 bus navetta da Alleghe ai parcheggi di Listolade-Taibon-Park Luxottica.

Per tutti i dettagli sulla manifestazione: www.transcivetta.it.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti