Daviso in Verticale: a Forno Alpi Graie successi di Simone Olivetti e Chiara Giovando

Di GIANCARLO COSTA ,

Simone Olivetti vincitore del Daviso in Verticale (foto Anna Baima)
Simone Olivetti vincitore del Daviso in Verticale (foto Anna Baima)

Edizione numero 2 di Daviso in Verticale, corsa in montagna di sola salita di 6 km con 1100 metri di dislivello, disputata oggi domenica 8 settembre in Val Grande di Lanzo (provincia di Torino), con partenza da Forno Alpi Graie (Quota 1219m) e arrivo al rifugio Paolo Daviso (Quota 2280m).
Una gara nata sull’onda dell’evento “Val Grande in Verticale” che da 3 anni anima le vie di arrampicata del Vallone di Sea e non solo, concentrando in un weekend di inizio settembre, climber, arrampicatori e alpinisti in un meeting organizzato dal 2017 per far riscoprire il Vallone di Sea, dimenticato negli anni, rifiorito e frequentato grazie a questa iniziativa voluta dai Rocciatori del Vallone di Sea e quindi dal Gruppo Valli di Lanzo in Verticale.

Sempre di scalatori si trattava oggi, ma della corsa in montagna, che hanno salito il sentiero 315 dal ponte di Forno Alpi Graie al traguardo del rifugio Paolo Daviso. Il più veloce di tutti è stato Simone Olivetti del Team Endura in 56’54”, seguito sul podio da Fabio Novaria 2° in 58’35” e dall’inossidabile Ettore Champretavy 3° in 58’47”. Completano la top ten Giancarlo Parola 4° in 1h02’24”, Ezio Sardanapoli 5° in 1h03’18”, Luca Maurino 6° in 1h04’01”, Andrea Berardo 7° in 1h04’18”, Giancarlo Costa 8° in 1h04’46”, Franco Bonadè Ris 9° in 1h06’03” e Paolo Micheletto 10° in 1h08’41”.

Decima assoluta e prima donna Chiara Giovando dell’Atletica Monterosa in 1h07’06”, seguita da Roberta Gasparini seconda in 1h12’27”, Laura Savant Levra terza in 1h15’25”, Angela La Vecchia quarta in 1h26’20” e Patrizia Martelli quinta in 1h28’05”.

In allegato la classifica completa e alcune foto del Daviso in Verticale.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti