Davide Cheraz vince il primo TOR30-Passage au Malatra, prima donna l’americana Tiffany England

Di GIANCARLO COSTA ,

Davide Chareaz vincitore del TOR30 Passage au Malatra (foto Roberto Roux)
Davide Chareaz vincitore del TOR30 Passage au Malatra (foto Roberto Roux)

In 400 hanno inaugurato sabato 14 settembre l’ultima gara del programma della settimana del Tor: TOR30-Passage au Malatra, partenza da Saint-Rhémy-En-Bosses e arrivo a Courmayeur, 30 km con 2300 metri di dislivello positivi.

Era il favorito e non c’è lasciato sfuggire l’occasione di firmare per primo l’albo d’oro di questa nuova gara del programma del Tor, TOR30-Passage au Malatra. Quindi vittoria per Davide Cheraz in 2h52’, seguito sul podio dai francesi Sebastien Poesy 2° in 3h e Kevin Houlne 3° in 3h06”. Completano la top ten nell’ordine Simone Truc, Fabio Montanari, Federico De Guio, Andrea Nicolo, Antoine Kauffmann, Loris Vuillen e Loris Zanni.

Fa’ England di cognome ma è americana a vincitrice Tiffany England in 4h15’, seconda la russa Mariia Maltceva in 4h28’, terza l’austriaca Ina Forchthammer in 4h29’, con Katrin Bieler e Stefania Rossi a completare la top five.

Intanto sono arrivate le due donne in gara nel Tor des Glaciers: prima la sudafricana Anouk Baars e seconda Marina Plavan.

Domani a Courmayeur la premiazione di tutte le gare

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti