Daniele Meucci secondo in 2h11'10” alla maratona giapponese di Lake Biwa

Di GIANCARLO COSTA ,

Daniele Meucci secondo alla Maratona Lake Biwa in Giappone (foto iaaf.org)
Daniele Meucci secondo alla Maratona Lake Biwa in Giappone (foto iaaf.org)

La pioggia rovina i progetti di Daniele Meucci ma il secondo posto centrato nella notte italiana a Otsu (Giappone), nella Maratona di Lake Biwa, conferma la crescita dell’azzurro Campione Europeo di Maratona, sempre più specialista internazionale dei 42km. Meucci si inchina solo al keniano Samuel Ndungu (2h09:08), fuggito intorno al trentesimo chilometro, ma legge bene la parte finale di gara e regola i compagni di corsa in 2h11:10, due soli secondi oltre il suo personale (il crono con cui si è imposto a Zurigo, lo scorso agosto, nei Campionati Europei). Propositi di grandi tempi messi in archivio fin dal via: pioggia battente, temperatura bassa, e il consueto soffio del vento intorno al lago Biwa che è un po ‘ la caratteristica di questa gara (valida come prova di selezione giapponese per i Mondiali di Pechino del prossimo agosto). Mix difficilmente compatibile con una prova di maratona.

“Quello di Meucci – racconta dal Giappone il DTO Massimo Magnani, che è anche l'allenatore del portacolori dell'Esercito – è un risultato davvero notevole. Anzi, direi che è un ulteriore passo in avanti sulla strada che porta all’Olimpiade di Rio de Janeiro. Oggi le condizioni erano davvero al limite, con pioggia continua, a tratti battente, vento in più punti, e temperatura molto bassa. Daniele ha dimostrato di sapersi muovere in corsa con grande capacità tattica, di fronte ad avversari molto più esperti di lui. Non è arrivato un tempo di rilievo, ma posso dire che quel che ha fatto oggi certifica il suo valore, non solo in prospettiva”.

Lake Biwa Marathon – Otsu, Shiga

Classifica

1. Samuel Ndungu (Kenya) - 2:09:08

2. Daniele Meucci (Italia) - 2:11:10

3. Ser-Od Bat-Ochir (Mongolia) - 2:11:18

4. Kazuhiro Maeda (Japan) - 2:11:46

5. Takuya Noguchi (Japan) - 2:12:29

6. Eric Ndiema (Kenya) - 2:13:28

7. Bazu Worku (Ethiopia) - 2:13:32

8. Rui Yonezawa (Japan) - 2:14:13

9. Satoru Sasaki (Japan) - 2:14:27

10. Kenji Higashino (Japan) - 2:14:48

Fonte fidal.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti