A Cuceglio la Scalata al Santuario premia Edward Young e Nadia Re

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Scalata al Santuario 2016 (foto organizzazione)
Partenza Scalata al Santuario 2016 (foto organizzazione)

Si è corsa domenica 23 ottobre a Cuceglio la “Scalata al Santuario”, gara organizzata dall'associazione sportiva e culturale TUTTI I COLORI in collaborazione con la Podistica Dora Baltea ed il Comune di Cuceglio, gara di 9,8 km valida come ultima prova del circuito canavesano UISP specialità collinare.

Nella gara maschile lotta a due, come quasi sempre nelle gare canavesane, tra Edward Young e Juan David Orozco Sanchez, risoltasi a favore del portacolori della Podistica Valchiusella in 34'20” sul colombiano dell'Atletica Monterosa 2° in 34'48”, con Paolo Boggio che completa il podio 3° in 36'55”. Completano la top ten nell'ordine Massimiliano Diabotti, Vezio Bozza, Claudio Cabodi, Fabio Novaria, Michael Zagato, Marco Marchiaro e Fabrizio Attardi.

Nella gara femminile successo per Nadia Re del Nordic Walking Andrate in 41'03” su Maria Laura Fornelli 2a in 42'05” e Paola Borio 3a in 45'01”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti