Cross Valsugana: a Levico Terme successi di Valeria Roffino e Michele Fontana

Di GIANCARLO COSTA ,

Valeria Roffino e Michele Fontana vincitori del Cross Valsugana (foto fidal colombo)
Valeria Roffino e Michele Fontana vincitori del Cross Valsugana (foto fidal colombo)

Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e Michele Fontana (Aeronautica) conquistano la settima edizione del Cross della Valsugana di Levico Terme (Trento). Quello trentino è stato il primo dei tre appuntamenti indicativi per la formazione della squadra azzurra che il 10 dicembre affronterà i Campionati Europei di corsa campestre a Samorin (Slovacchia).

In una giornata uggiosa di pieno stampo autunnale, in entrambe le gare il successo dei due mezzofondisti, che fanno coppia anche nella vita, è maturato nel finale: al femminile (7 km), la piemontese Roffino dopo 22:53 di fatica si è lasciata alle spalle di 7 secondi la ventiduenne trentina Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana, 23:00), prima di una lunga serie di under 23 che comprende anche le due atlete dell'Atletica Brescia 1950 Federica Zanne e Mara Ghidini, rispettivamente terza (23:22) e quarta (23:40).

Analogo finale, con margine ancora più risicato, al termine dei 9 km della gara maschile: il lombardo Fontana (25:16) ha superato il veneto Paolo Zanatta (Fiamme Oro, 25:19) con l’under 23 emiliano Simone Colombini (La Fratellanza 1874 Modena) a meritare la terza piazza (25:27). Quarto in 25:35 il trentino Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche Leffe), già a suo agio nella corsa campestre dopo l’ottima stagione nella corsa in montagna, e che oggi ha preceduto il siepista siciliano Giuseppe Gerratana (Aeronautica, 25:38).

Per quanto riguarda le prove giovanili, i 6 km della gara allievi e juniores ha visto Sebastiano Parolini (Atletica Casazza) imporsi in 17:20 davanti a Jacopo De Marchi (Trieste Atletica, 17:23) e Ademe Cuneo (Atletica Cento Torri Pavia, 17:26) con Luca Alfieri (PBM Bovisio Masciago) sesto e primo tra gli under 18 (17:31).
E' un'allieva classe 2000, invece, la vincitrice della sfida femminile. Il suo nome è Ludovica Cavalli (SS Trionfo Ligure) e sui 4 km ha superato le due juniores Elisa Cherubini (Atletica Brescia 1950, 13:31) e Viola Taietti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 13:47). Tra i cadetti, infine, affermazione dei due trentini Alex Ceschini (Us Cermis) e Luna Giovanetti (Atletica Trento).
Fonte Fidal Trentino

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti