Cross Vallagarina: vincono Bekele e Stewartova, Cesare Maestri e Angela Mattevi i migliori azzurri

Di GIANCARLO COSTA ,

L'etiope Bekele vincitore del Cross Vallagarina (foto fidal)
L'etiope Bekele vincitore del Cross Vallagarina (foto fidal)

Il vincitore uscente Telahun Bekele ha concesso il bis nella 42ma edizione del Cross Internazionale della Vallagarina, ospitato domenica 20 gennaio nel consueto stadio del cross di Villa Lagarina, alle porte di Rovereto, in Trentino, con l’organizzazione dell’Us Quercia Trentingrana. Il ventenne etiope che dodici mesi fa si era rivelato proprio in riva all’Adige, ha saputo tenere a bada sui 9 chilometri del tracciato maschile un avversario di rango come il keniano Jarius Birech, staccandolo definitivamente nella tornata conclusiva per andare a cogliere a braccia levate il secondo successo consecutivo nell’impegnativo cross trentino. Alle sue spalle, piazza d’onore per Birech mentre la sfida per il terzo gradino del podio si è risolta in favore del burundiano Olivier Irabaruta, portacolori della società organizzatrice, che nel finale ha avuto la meglio del trentino e vicecampione europeo di corsa in montagna Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche Leffe), quarto, davanti all’altro azzurro Marco Salami (Esercito).

Gara femminile

La ceca Moira Stewartova (22.41) ha fatto la voce grossa nella prova femminile (6,5 km) che ha visto sul terzo gradino del podio la junior trentina Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra), campionessa europea under 20 di corsa in montagna che grazie ad una prova accorta ha saputo riportarsi progressivamente sulle battistrada fino a scippare alla padrona di casa Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) la terza piazza ed insidiare il secondo posto dell’ungherese Lilla Bohm. L’allungo decisivo della Stewartova ha preso forma a circa un chilometro e mezzo del traguardo, quando la stessa Mattuzzi ha alzato bandiera bianca, prestando il fianco all’ulteriore allungo della Bohm e al ritorno della più giovane Mattevi.
GIOVANI - Le prove giovanili hanno registrato le vittorie tra gli junior dei due under 20 della Repubblica Ceca Borek Pozar e Bera Placatkova e tra gli allievi del trentino Massimiliano Berti (Atletica Valchiese) e della friulana Ilaria Bruno (Pol. Libertas Porcia).

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti