Corsa da Re: a Venaria successi di Stefano Rolland e Claudia Marchisa

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Corsa da Re Venaria (foto organizzatori)
Partenza Corsa da Re Venaria (foto organizzatori)

Successo per la Corsa da Re di Venaria giunta alla 6a edizione con oltre 7000 partenti nel computo totale delle manifestazioni. Nei giardini della Reggia di Venaria e nel parco de La Mandria si sono disputate la 30km, la 21km e la 10km cui si aggiunge la camminata/corsa non competitiva di 4km.

Sui 21km successo per Stefano Rolland (CUS Torino) in 1h10:55; sul podio anche Luca Cerva Perolin (Libertas Forno) e Pierluigi Senor (ASD Pod. 2000 Marene). Al femminile vittoria per Claudia Marchisa (GP Solvay) in 1h26:33 davanti a Rosy Rullo (GS Des Amis) e a Fulvia Corbella (Novara Che Corre).

Sulla 10km successi di Federico Carmagnola (Atl. Canavesana) in 32:41 e Paola Pretto (Atl. Saluzzo) in 37:47 mentre a tagliare per primi il traguardo della 30km sono Francesco Grillo (Base Running) in 1h44:26 e Claudia Marietta (GS Lammari) in 2h07:39.

Fonte fidal piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti