Corri Sotto le Torri: Alba (CN), una città in festa

Di MARCO CESTE ,

Un momenti di animazione
Un momenti di animazione

Per il settimo anno consecutivo, la città di Alba ha vissuto una bellissima domenica di festa e di sport grazie a Corri Sotto le Torri - Alba nel Cuore, manifestazione organizzata dall'associazione sportiva Triangolo Sport.Tantissimi gli appassionati che hanno preso parte all'evento, i quali hanno colorato e animato di gioia le strade del centro cittadino, in un'atmosfera di preludio alla imminente Fiera del Tartufo. Gli sportivi si sono divisi fra la corsa non competitiva di 8 chilometri e la camminata di solidarietà Alba nel cuore, alla quale hanno partecipato anche giovanissimi e famiglie con numerosi amici a quattro zampe. E prima del via, anche la corsa dei bambini, un chilometro sul porfido del centro storico con tutte le scuole elementari e medie albesi protagoniste.
Un meteo favorevole ha accompagnato questa settima edizione della Corri Sotto le Torri, così che alle 10.00, da piazza Garibaldi, il sindaco di Alba Maurizio Morello, e i testimonial sportivi di giornata, i campioni Alice Franco e Massimo Vacchetto, hanno potuto dare il via alla festa sportiva sotto un caldo sole settembrino.Tanta l'animazione che ha intrattenuto e divertito il pubblico accorso ad assistere: la Banda Musicale Città di Alba, la Marching Band Centro Esperienze Musicali, gli sbandieratori e musici del Borgo dei Brichet, il gruppo del Borgo Patin e Tesor, la Ginnastica Alba.
Le piazze Garibaldi e Duomo presentavano quest'anno una scenografia da grande evento metropolitano cosa che non ha mancato di attirare l'attenzione di un paio di troupe televisive straniere presenti in città. E cosi in Cina e in Russia andranno in onda le immagine e le interviste effettuate sulla piazza ai partecipanti e agli organizzatori
Gli albesi Pietro Riva dell'ASD Atletica Alba e Erika Testa del gruppo Podisti Albesi passati per primi al traguardo si aggiudicano il premio Panathlon d'Oro e Oralba Fra gli Under 14 primiLorenzo Groppo e Letiza Degiacomi, premiati dalla Banca d'Alba.
La sfida tra i borghi della città Gran Premio Giordano Vini è stata "stravinta" dal Borgo del Fumoche ha piazzato una doppietta clamorosa e porta a casa ben 148 bottiglie del primo e secondo premio. Per il  Borgo San Martino e Santa Rosalia, terzo e quarto posto dopo una verifica degli arrivi. Gruppi più numerosi nell'ordine per Banca d'Alba, Gsr Ferrero e Podisti Albesi. 
Ma queste sono note statistiche poichè la gara si connota per il suo carattere non competitivo e ludico motorio e per la possibilità che offre a tutti di essere protagonisti e parte di un evento sportivo di festa attraversando in modo inusuale tutte le principali vie e piazze della città di Alba.
E cosi, come sempre è stata tanta la soddisfazione manifestata da tutti i partecipanti, che dopo l'arrivo e il passaggio sul palco in piazza Duomo si sono rifocillati ai ristori, hanno ritirato gadget, la calza tecnica e medaglia e hanno assistito alle ultime fasi della festa. Ancora musica e premiazioni sul palco con autorità, testimonial e la giovane e bella  Roberta Briaunyte, elettaMiss Corri sotto le torri 2014 nella riuscita anteprima di presentazione dell'evento, svoltasi in musica e moda nel pomeriggio di sabato. 
Massimo Casagrande, il presidente di Triangolo Sport ha voluto ringraziare tutti i volontari, gli sponsor e coloro che con impegno e dedizione hanno reso possibile che la manifestazione avvenisse e che fosse, per il settimo anno consecutivo, un bellissimo successo.
L'appuntamento con Corri Sotto le Torri è per settembre 2015, mentre il prossimo importante e grande appuntamento targato Triangolo Sport sarà ad Alba il 2 novembre 2014 con la quinta Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d'Alba. la gara per agonisti sulle distanze di km. 42,195 e 21.

comunicato stampa - Triangolo Sport



Può interessarti