Si corre domenica a Oropa (BI) il Giro dei due Laghi

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo di Maurizio Fenaroli al Giro dei Due Laghi
L'arrivo di Maurizio Fenaroli al Giro dei Due Laghi

Domenica 30 agosto prenderà il via alle ore 9.00 dal piazzale funivie di Oropa (BI) la ormai classica gara di skyrunning "Giro dei due Laghi", giunta all'undicesima edizione. L'organizzazione gestita dal rifugio Rosazza spera nel bel tempo per domenica, la gara sarà anche valida come prova del circuito Kratos, il percorso è stato preparato e verrà tracciato in settimana. Confermato ormai da alcuni anni il giro di boa posto ai 2200 metri dell'ex stazione, anticima sotto alla punta del monte Mucrone, montagna simbolo del Biellese.

Il ritrovo sarà dalle ore 7.30 presso la stazione di partenza della funivia che sale al lago del Mucrone, dove vi sarà la distribuzione dei pettorali e pacchi gara e dove per chi lo vorrà potrà lasciare un piccolo zainetto da mandare all'arrivo presso il rifugio Rosazza. Alle ore 9.00 partenza in linea sia della gara competitiva che non competitiva,si salirà dalla strada poderale che porta ai piani di gè  dove vi sarà la svolta per traversare verso il lago delle bose e successivamente andare a prendere la pista Busancano che in salità ci porterà al lago del Mucrone dove vi sarà il primo ristoro e la deviazione della gara non competitiva, che effettuato il giro del lago e prenederà la discesa, breve,verso l'arrivo. La gara competitiva imboccherà il sentiero sulla sinistra che inizierà a impennarsi verso la cresta nord-est del monte Mucrone che in breve tempo porterà gli atleti alla cima coppi della gara presso l'anticima, dove si troverà il secondo ristoro idrico, da li inizierà la discesa verso l'arrivo sul sentiero D14 che passata la Bocchetta ci porterà al lago del Mucrone,terzo ristoro,dal lago si traverserà verso il rifugio Rosazza dove vi sarà l'arrivo a quota 1840 metri.

Gli atleti all'arrivo troveranno un ricco buffet e birra Menabrea gentilmente offerta dall'azienda biellese.

La gara si sviluppa su 8.4 km. con un dislivello di 1000 metri in salita e 300 metri in discesa, mentre la non competitiva su di un percorso di circa 5,5 km con un dislivello positivo di 700 metri e 100 metri in discesa su facile sentiero.

Al momento il record della gara è detenuto dall'atleta valdostano Maguet Nadir che nell'edizione 2013 fermò il cronometro a 56.30, quest'anno l'organizzazione spera di abbassarlo nuovamente con la presenza di qualche top runner.

Le iscrizioni sono effettuabili via mail alla seguente: clacolofe@libero.it oppure via telefono con sms al 3495190891 oppure 3394602133, la quota è di 20.00€ a persona e comprende il pacco gara con capo tecnico e prodotti locali. 

La premiazione avverrà subito dopo l'arrivo dell'ultimo atleta presso il rifugio dove a seguire ci saranno premi a sorteggio per tutti messi in palio dai vari sponsor sarà possibile effettuare la discesa in funivia ad un prezzo scontato.

Novità di quest'anno sarà che la gara non competitiva si potrà effettuare con il proprio cane al guinzaglio e a fine gara verrà fatta una piccola premiazione dei partecipanti,inoltre come ogni anno ai primi spettatori che raggiungeranno l'anticima prima del passaggio del primo atleta il Rifugio Rosazza offrirà un premio.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti