Colmen Trail: a Morbegno vittorie di Filippo Bianchi ed Elisa Sortini

Di GIANCARLO COSTA ,

Filippo Bianchi vincitore Colmen Trail (foto Torri)
Filippo Bianchi vincitore Colmen Trail (foto Torri)

Il bresciano Filippo Bianchi e la locale Elisa Sortini sono i vincitori del Colmen Trail 2016, la gara podistica disegnata sulla montagna magica che domina Morbegno. 350 i concorrenti iscritti, 348 i partenti per il primo trail della provincia di Sondrio giunto quest’anno alla sua quarta edizione e andato in scena sul consueto percorso da 19.7 km con 1300m di dislivello positivo. Tracciato che, in parte, ripercorre antichi sentieri rimessi a nuovo nella riserva naturale regno incontrastato dei cervi.

Il portacolori del Team Montura/Compressport ha festeggiato il suo esordio sul muscolare circuito della Città del Bitto siglando anche il nuovo primato cronometrico della gara. Il suo finish time di 1h43’14” è andato a demolire il precedente record griffato Fabio Bazzana (1h46’31”). Successo senza record invece per la stella del Team Valtellina Elisa Sortini. Con la vittoria odierna ha ulteriormente legato il proprio nome a questo evento che l’ha vista vincitrice tre volte su quattro.

Pronti via e Bianchi ha subito fatto capire di essere determinato a lasciare il segno. Ciò nonostante primo a scollinare al GpM della Colmen è stato il trentino del Team Crazy Gil Pintarelli che poi si è però defilato dalla lotta per il podio. Passato al comando, Bianchi ha tenuto la testa della gara sino al traguardo. Secondo in 1h45’08” il talentuoso Andrea De Biasi. Sul podio con loro anche l’atleta di casa Marco Leoni terzo in 1h45’47”. Nella top ten di giornata figurano anche Mattia Gianola, Davide Invernizzi, Stefano Sansi, Manuel Cristini, Gil Pintarelli, Giovanni Tacchini e Andrea Calcinati.

Il 2h05’43” siglato da Elisa Sortini nel 2015 resterà il tempo da battere per la gara in rosa. Oggi la runner talamonese non ha infatti battuto se stessa, ma tutte le altre donne del Colmen Trail. Dopo un serrato testa testa con la compagna di club Raffaella Rossi, l’ex azzurra di corsa in montagna ha sfruttato le proprie indiscusse doti da discesista presentandosi in solitaria al traguardo della colonia fluviale con tempo finale di 2h08’47”. Seconda piazza per Raffaella Rossi, al rientro alle gare podistiche dopo un inverno di skialp che le ha regalato grandissime soddisfazioni. Terza piazza per la portacolori del Santi Nuova Olonio Arianna Oregioni.

Fonte Maurizio Torri - sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti