Clemente Belingheri ed Emanuela Brizio conquistano il Pico Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

Clemente Belingheri valetudo pico 2016 (foto Gianmario Tiraboschi)
Clemente Belingheri valetudo pico 2016 (foto Gianmario Tiraboschi)

300 atleti hanno preso parte al Pico Event articolato su due distanze. Nella lunga successo di Clemente Belingheri e Manu Brizio. Nella corta vittoria a pari merito per Paolo Proserpio e Federico Porcelli, in rosa si impone Debora Cardone. La manifestazione disputata a Strozza in Valle Imagna (Bg) ha decretato i vincitori del circuito Lombardia Running by Valetudo e del campionato regionale a tappe Csen Outdoor.

In una mattina nuvolosa ma priva di precipitazioni è andata in scena sui sentieri della Valle Imagna l’edizione 2016 di Pico Event, una manifestazione che quest’anno si è presentata ai runner completamente rinnovata. Due le gare previste, il Valetudo Trail di 30 km e il Racer Trail di 15 km.
​VALETUDO TRAIL
La gara regina ha visto prevalere il bergamasco della Valetudo Skyrunning Italia Clemente Belingheri, che ha allungato al secondo chilometro e ha mantenuto la posizione di testa in solitaria fin sul traguardo. «Felice di questo risultato che mi ripaga dalla delusione di domenica scorsa quando ho perso per un soffio. Mi sono trovato al comando e sono andato avanti senza mai voltarmi a vedere gli inseguitori, proseguendo del mio passo. Sull’ultima salita ho sofferto una crisi di fame ma sono riuscito a tenere il vantaggio fino al traguardo. Dedico il risultato alla mia squadra e agli sponsor». In seconda posizione Livio Rinaldi e in terza Fabio Bonfanti.

Ai piedi del podio il testimonial della gara, il vincitore del Tor del Géants Oliviero Bosatelli, competitivo anche sulle distanze più brevi. Terzo nelle fasi iniziali, lungo la prima salita è passato in sesta posizione e ne ha recuperate due nel finale, superato l’abitato della Roncola. «La quarta posizione mi soddisfa, un buon risultato per chiudere la stagione. Il Valetudo Trail è una gara relativamente corta per me, per la quale non sto facendo allenamenti specifici, però sono stato bene e al traguardo avevo ancora a disposizione parecchie energie».

In ambito femminile assolo di Emanuela Brizio che ha chiuso a Strozza l’ennesima formidabile stagione. «Un percorso impegnativo e affascinante, perfetto per questa stagione. Io e Debora Cardone, compagna di squadra ma anche grande amica, abbiamo voluto dividerci sui due tracciati onde evitare una sfida massacrante come alla Pizzo Stella Skyrace». Seconda posizione per Ester Scotti e terza per Monia Acquistapace.

TRAIL RACER
Sulla distanza più breve si è formata al comando una coppia composta da Paolo Proserpio e Federico Porcelli. I due sono giunti appaiati agli impianti sportivi di Strozza e sono transitati sotto lo striscione d’arrivo mano nella mano. A far loro compagnia sul podio Lorenzo Becchi. Al femminile Debora Cardone fa registrare l’ennesimo successo nella gara sociale che segna il finale di stagione. «Percorso splendido e ben segnalato, la mia stagione si conclude qui ed è sempre un piacere partecipare alla gara allestita dalla mia società, adesso penserò alla mia passione invernale, lo scialpinismo». Sul podio Sara Rapezzi e Monia Acerbis.
​CIRCUITO LOMBARDIA RUNNING – C​AMPIONATO REGIONALE A TAPPE CSEN OUTDOOR
La gara lunga di Pico Event ha chiuso il sipario sul circuito Lombardia Running by Valeutudo. Così la classifica finale. Categoria assoluta femminile: 1ª Monia Acquistapace con 2480 punti, 2ª Ester Scotti con 2140 punti. Categoria assoluta maschile: 1° Livio Rinaldi con 1998 punti, 2° Mauro Toniolo con 1864 punti, 3° Matteo Longhi con 1704 punti. Over 50 maschile: 1° Diego Zugnoni con 2640 punti, 2° Roberto Longhi con 2440 punti, 3° Paolo Costantin con 2100 punti, 4° Daniele Morelli con 1672 punti, 5° Giacomo Rottoli con 1510 punti.

Soddisfazione da parte del comitato organizzatore formato da Gs Strozza, Valetudo, Pico Sport e Amici monte Ubione. «Bilancio positivo per il Pico Event – ha dichiarato Giorgio Pesenti, presidente della Valetudo Skyrunning Italia Racer – la nuova formula è piaciuta facendo registrare il tutto esaurito con circa trecento iscritti. Piace anche il dopo gara, ormai famoso fra gli atleti, con il pranzo a base di casoncelli nostrani e per il Valetudo Team la gara di Strozza è l’occasione per ritrovarsi e festeggiare».

Per ulteriori informazioni: www.valetudoskyrunningitalia.com e www.picosport.net​

Fonte ​ufficio stampa Pico Event 2016​

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti