Clamoroso al Tor: Franco Collè si ritira, vince il basco Javier Dominguez

Di GIANCARLO COSTA ,

Javier Dominguez vincitore Tor des Geants 2017 (foto Jeantet organizzazione)
Javier Dominguez vincitore Tor des Geants 2017 (foto Jeantet organizzazione)

Finale trilling per l’ottava edizione del Tor des Geants. Il leader della corsa, il valdostano Franco Collè, che da Gressoney aveva preso la testa della gara e stava correndo a tempo di record, con un vantaggio di circa 2 ore sul secondo, è andato in crisi nel penultimo colle, il col Champillon che porta da Ollomont a Saint-Rhemy-en-Bosses. In questo tratto il basco Javier Dominguez l’ha superato ed è uscito dalla base vita di Bosses con 20 minuti di vantaggio. Dopo poco ecco il clamoroso ritiro di Franco Collè a cui mancavano solo 22 km all’arrivo, ma quando finiscono le energie è difficile procedere anche solo camminando. Quindi alle 6 del mattino sul traguardo di Courmayeur si presenta il formidabile basco del Team Vibram, basco come Iker Karrera che nel 2013 aveva vinto e fatto il record di 70h04’. Record frantumato da Javi Dominguez che vince in 67h52’15”, un record che passerà alla storia, come il suo autore, che ha un palmares di tutto rispetto con un terzo posto all’UTMB. Alle sue spalle taglia in seconda posizione il traguardo di Courmayeur Oliviero Bosatelli, il bergamasco vincitore dell’edizione 2016, anche lui sotto il record della gara in 69h16’19”, con il tentativo di rimonta nel finale, che però non gli ha consentito di raggiungere il basco.
In terza posizione virtuale si trova ora Andrea Macchi, seguito dal portoghese Carlos Sà e da Imanol Alesom, i cui arrivi sono previsti nel pomeriggio.

Intanto nella gara femminile continua a condurre Lisa Borzani, veneta ormai residente in Valle d’Aosta, che ha 5 ore di vantaggio sulla spagnola Silvia Trigueros, con Stephanie Case 3a e le due italiane Marina Plavan e Raffaella Miravalle che la inseguono a 3 ore di distanza in quarta e quinta posizione.

Intanto a Gressoney-Saint-Jean fervono i preparativi per la grande novità del Tor 2017: il Tot Dret, gara tra Gressoney e Courmayeur di 130 km e 12000 metri di dislivello, con partenza in serata alle 21 e 38 ore di tempo massimo.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti