Carnia Skyrace: Silvia Rampazzo e Nicolò Francescatto sono i campioni nazionali di skyrace Fisky

Di GIORGIO PESENTI ,

L'arrivo di Silvia Rampazzo (foto organizzazione)
L'arrivo di Silvia Rampazzo (foto organizzazione)

Domenica 19 giugno presso i laghetti di Timau si è corsa la classica skyrace della Carnia. La gara che assegnava i titoli Italiani individuali di skyrace FISKY, misurava 24 chilometri e 250 metri con un dislivello totale di 4008 metri.

Nelle donne la sky è stata dominata dall’aquila Valetudo Racer Rampazzo Silvia finita all’arrivo con il tempo di 3h13’35”, seconda Garibaldi Lavina in 3h27’53” società Timaucleulis e terza Spangaro Martina 3h29’10” team Lateis.

Nella skyrace dei camosci maschi primo Francescatto Nicolò in 2h42’44” team Aldo Moro Paluzza, secondo Giovanelli Nicola team la Sportiva 2h44’02”, bronzo per Moia Tiziano 2h44’02” team Gemona atletica.

Nella gara più breve di 19 km Flavio Mlinz e Lucia Boschetti hanno dominato rispettivamente con il tempo di 2:44’10’’ e di 3:06’00’’.

In allegato nella sezione download la classifica completa

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti