Ai Campionati Mondiali Skyrunning di Chamonix (FRA) i primi titoli iridati sugli 80 km allo spagnolo Luis Alberto Hernando e alla svedese Emilie Forsberg

Di GIANCARLO COSTA ,

Luis Alberto Hernando vincitore dell'80 km a Chamonix (foto Fabio Menino)
Luis Alberto Hernando vincitore dell'80 km a Chamonix (foto Fabio Menino)

E' spagnolo il primo iridato dei Campionati Mondiale di Skyrunning che si disputano tra oggi e domenica a Chamonix, ai piedi del Monte Bianco.

Gara con un finale trilling, con Luis Alberto Hernando in testa fin dall'inizio, mentre la rimonta del francese François D'Haene si realizza nel finale, nel quale arriva a 1 minuto dal leader della corsa, che reagisce e va a vincere in 10h25'52”, con il transalpino D'Haene secondo a 3 minuti. Il podio è stato completato dall'australiano Ben Duffus arrivato a 26 minuti da Hernando. Completano la top ten Clement Petitjean (FRA) 4°, Philipp Reiter (GER) 5°, Blake Hose (AUS) 6°, Aurelien Dunand-Pallaz (FRA) 7°, Mike Wolfe (USA) 8°, Caine Warburton (AUS) 9° e Sverre Slethaug (NOR) 10°.

Nella gara femminile vittoria e titolo iridato conquistato dalla favorita della vigilia, la svedese Emilie Forsberg in 12h38'49”. Alle sue spalle completano il podio la neozelandese Anna Frost seconda in 12h46'52” e la polacca Magdalena Laczak terza in 12h58'51”. Per ora deve ancora arrivare al traguardo la prima delle italiane Federica Boifava che viaggia in sesta posizione

A più tardi per la cronaca del Km Verticale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti