Campionati Mondiali giovanili di Skyrunning sul Gran Sasso

Di GIANCARLO COSTA ,

La Nazionale Italiana ai Mondiali Giovanili del Gran Sasso (1)
La Nazionale Italiana ai Mondiali Giovanili del Gran Sasso (1)

Si sono disputati in Abruzzo, sulle pendici del Gran Sasso, i Campionati Mondiali giovanili di Skyrunning, massima manifestazione sportiva Under23 dedicata allo skyrunning, per il terzo anno sugli Appennini Abruzzesi. Due le gare in programma: Vertical Km venerdì 2 agosto e Skyrace domenica 4 agosto. Il bottino della Nazionale Italiana Fisky è di 5 medaglie, una d’oro, 2 d’argento e 2 di bronzo.

Vertikal Km

Un eccellente livello tecnico ha aperto il Mondiale 2019, con ben 4 record del percorso del Km Verticale e 11 squadre Nazionali che si sono divise le prime 18 medaglie in palio.

I record sono stati stabiliti da:
Osanz Laborda Daniel (SPA) - 34'52” il Record Assoluto ed U23;
Sollid Live (NOR) - categoria Youth A Femminile - 51'42”;
Olm Rouppert Oriol (AND) - Youth B Maschile - 40'00;
Osichkina Ekaerina (RUS) - Youth B Femminile - 45'46”;

L'Italia si è ben comportata, fornendo molte prestazioni di alto livello, in ognuna delle categorie dove era presente, come il 5° posto di Carlo Colaianni nell’Under23.

Skyrace

Domenica 4 agosto è andata in scena la prova di Skyrace, con D+2226m e sviluppo di 21,6 km; il puntopiù alto della gara è stato il Pizzo Cefalone a quota 2533m,
Anche in questa gara il livello di preparazione degli atleti era altissimo. Al termine della prova sono stati stabiliti quattro nuovi record:
De Lorenzi Roberto (SUI) - 2h25'22.39 il Record Assoluto ed U23;
Sollid Live (NOR) - categoria Youth A Female - 2h23'16”;
Molina Augustin Nicolas (SPA) - Youth B Male - 2h26'13”;
Salvadori Marco (ITA) - Youth A Male - 1h54'04.99;

Buona prova dell’Italia che qui ha raccolto anche delle belle medaglie con: Marco Salvadori Youth A (Oro con Record e Bronzo), Cecilia Basso U23 (Argento per soli 55 centesimi di secondo), Mattia Tanara Youth B (Argento, con una prestazione migliore del precedente record ottenuto nel 2018 dallo spagnolo Osanz Laborda), e Mattia Bertoncini U23 (Bronzo).

In conclusione della manifestazione ecco il commento del Commissario  Tecnico  della  Nazionale  Italiana  Skyrunning Roberto Mattioli: “Il  Campionato  Mondiale  Giovani  Under  23,  suddiviso  nelle  categorie  Youth  A  (16-17) Youth  B (18-20)  e  UNDER  23  (21-23) di  skyrunning  con  le  discipline  Vertical  Kilometer  e  Skyrace   a  Fonte  Cerreto (AQ)  sul  Gransasso
ha  visto  la  partecipazione  di  28  Nazioni ,   anche  se  poi  India  e  Iran  non  hanno  potuto  partecipare  per  problemi  di  visti, di  200  atleti.
Il  mondiale  Giovani  giunto  alla  sua  quarta  edizione  ha  visto  una  crescita  di  livello  enorme,  e  diversi  dei  precedenti 
record  di  categoria  ed  assoluti  sono  stati  battuti.
La  Spagna  si  è  confermata  ancora  una  volta  la  Nazione  col  maggior  numero  di  talenti anche  se  per  la  prima  volta è  stata  arginata  da  Svizzera  e  Norvegia.
Nel  medagliere  si  conferma  prima  la  Spagna,  seguita da Svizzera, Norvegia, USA e  al  5 posto  l'Italia.
Nella  Classifica  a  punti  per  Nazioni  al  primo  posto  troviamo  la  Svizzera, seguita da Spagna, Norvegia e  l'Italia  è  al  4  posto davanti  agli  USA
Come Commissario  Tecnico  della  Nazionale  Italiana  Skyrunning  sono  particolarmente  contento  delle  prestazioni  ottenute complessivamente  dalla  squadra,  oltre  alle  5  medaglie  vinte  (1 oro - 2 argenti e 2 bronzi)  abbiamo  piazzato  diversi  atleti 
nella  Top Ten  assoluta  e  di  categoria,  a  dimostrazione  che  il  lavoro  impostato  negli  ultimi  anni  comincia  a  dare  buoni  risultati.

Purtroppo  ci  mancano  atleti  nelle  categorie  più  giovani,  vuoi  per  una  questione   socio/culturale,  vuoi  perchè  in  Italia  molti
organizzatori  di  competizioni  non  accettano  iscrizioni  di  atleti  minorenni  (in  osservanza  a  quanto  stabilito   da  Enti di Promozione Sportiva  che  anzichè  "promuovere",  ostacolano l'approccio   allo  sport  dei  più  giovani).
Anche  sotto  aspetto  la  FISKY - Federazione Italiana Skyrunning   è  una  dei  pochi  Enti  ad  aprire  la  partecipazione alle  competizioni ai  giovani  dai 16 anni  in  poi."

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti