Campionati italiani master di corsa in montagna, sabato 26 giugno a Colorina

Di GIANCARLO COSTA ,

Tracciato gara Colorina
Tracciato gara Colorina

Quasi 500 atleti iscritti nei Campionati italiani master di corsa in montagna, sabato 26 giugno a Colorina (Sondrio), dove si gareggia per i titoli individuali e di società. Torna dopo un’edizione di stop la rassegna nazionale, nell’evento “Colorina Tricolore - Le Selve” in cui spicca la presenza in massa dell’Atletica Paratico con 85 iscritti, pronta a fare ancora la parte del leone dopo aver già trionfato quest’anno ai Societari master dei 10 km su strada organizzati in casa. Nell’ultima volta della manifestazione, due anni fa, i bresciani si aggiudicarono cinque titoli individuali con il sacerdote della corsa in montagna, don Franco Torresani (SM55), oltre a Livio Donadoni (SM70), Nadia Franzini (SF40) e alle campionesse mondiali Nives Carobbio (SF50) e Giovanna Cavalli (SF60), entrambe al titolo master B di staffetta in questa stagione. Saranno tutti al via a Colorina per confermarsi, ma dello stesso team fanno parte anche l’ex azzurra Patrizia Tisi (SF50) e Renato Tosi (SM45).

Tra gli SM40 debutta il campione italiano uscente della categoria inferiore Fabio Ruga (La Recastello Radici Group) che a Lanzada si è portato a casa il terzo posto nella staffetta assoluta, ma qui dovrà battagliare con Simone Paredi (Atl. Pidaggia). Sempre per La Recastello ci sono altre pedine importanti da giocare, soprattutto nella gara in rosa: Ilaria Bianchi (SF35), che attaccherà la tricolore uscente Stefania Cotti Cottini (Gp Pellegrinelli), e Maura Trotti (SF50), già prime nella staffetta master A e terze sui 10 chilometri. L’Atletica Lumezzane punta sul campione SM45 Danilo Bosio (quarto agli Europei del 1996) e Pier Alberto Tassi (SM60, quarto ai Mondiali nel 1986 a Morbegno, poco distante da Colorina). Il Gs Orecchiella Garfagnana si affida al tricolore SM50 Stefano Politi che dovrà guardarsi dal bronzo iridato 2019 Roberto Pedroncelli (Gp Santi Nuova Olonio). Nella gara SM35 attenzione a Giovanni Tacchini (Team Valtellina), reduce dal quarto posto master A ai campionati italiani di trail lungo, e tra le SF45 alla skialper e mountain runner Lucia Moraschinelli (Gp Talamona). Difenderanno il titolo anche Aurelio Mazzoni (Gs Csi Morbegno, SM65) e Giacomo Moleri (Atl. Treviglio, SM80), classe 1939.

Gara nella gara con le categorie assolute che vedranno al via i vicecampioni italiani di staffetta juniores Davide Curioni e Davide Gini (Gp Valchiavenna), l’azzurro di corsa in montagna e skialp Alessandro Rossi (As Lanzada), quinto alla prima prova di campionato italiano a Roncone, e il compagno di squadra Matteo Bardea, già terzo tra gli juniores quest’anno. A livello femminile favorita Katia Nana (La Recastello Radici Group) che ha colto il terzo posto nel tricolore corso in casa con l’iridata Alice Gaggi. La manifestazione organizzata dal 2002 Marathon Club sarà anche un’occasione per stare insieme e scoprire le bellezze della Valtellina, soprattutto quelle eno-gastronomiche. Terminate le gare e le premiazioni, a partire dalle ore 18.30 ci sarà la “pizzoccherata al parco” per tutti gli atleti e accompagnatori al Centro polivalente per lo sport e il tempo libero di Colorina.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti