Campionati Europei Master: in Portogallo 10 medaglie azzurre

Di GIANCARLO COSTA ,

Campionati Europei Master in Portogallo (foto organizzazione)
Campionati Europei Master in Portogallo (foto organizzazione)

Non si sono fermati i Campionati Europei Master non stadia a Funchal, in Portogallo. La capitale dell’isola di Madeira ha accolto il primo evento internazionale “over 35” della stagione, con una partecipazione inevitabilmente ridotta a causa dell’emergenza sanitaria. Nelle tre giornate di gare, da giovedì 29 a sabato 31 ottobre, gli atleti italiani sono riusciti a salire 10 volte sul podio: il bilancio è di 5 medaglie d’oro, 4 argenti e 1 bronzo.
Due titoli individuali per il veneto Roberto Piaser (Atl. San Biagio) che ha fatto doppietta nella marcia M70 aggiudicandosi il successo nella 10 km in 1h03:23 e poi anche sui 30 km in 3h34:04. Sempre nel tacco e punta, nella prova più lunga di 30 chilometri, vittoria di Gabriele Caldarelli (Atl. Firenze Marathon) in 3h21:16 tra gli M60. Al femminile è stata la siciliana Anna Maria Famea (Pod. Pattese) a imporsi nella 20 km di marcia per la categoria W50 in 2h30:01 mentre nella mezza maratona la torinese Francesca Rimonda (Vigonechecorre) ha conquistato l’oro della gara W35 con il tempo di 1h34:31.

Nella marcia la squadra M50 è finita due volte seconda con Gianni Siragusa (Toscana Atl. Futura), Franco Venturi Degli Esposti (Us Scanzorosciate) e Roberto Piaser (Atl. San Biagio) nei 10 e anche nei 30 chilometri. Ancora un team, quello M60 della corsa campestre 3x2 km a staffetta, è arrivato all’argento con Giovanni Tracanelli (Atl. San Martino), Stefano Bianconi (Pod. Pontelungo Bologna) e Gianfranco Belluomo (Puntese San Giovanni La Punta). Secondo posto inoltre per Anna Maria Famea (Pod. Pattese) in 1h07:23 nei 10 km di marcia W50, invece Franco Venturi Degli Esposti (Us Scanzorosciate) si è messo al collo il bronzo sui 30 chilometri di marcia M60 in 3h34:25. Nella staffetta di cross, sul podio due squadre miste con presenza italiana: oro W45 per Marilida Tedesco (Acquadela Bologna) insieme alle rumene Angelica Damoc e Gloria Suciu, bronzo M35 per Roberto Moretti e Carlo Ciaccia, entrambi dell’Atletica San Martino, con il portoghese Nelio Parreira. In tutto hanno partecipato 13 atleti italiani.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti