BiUltra 6.24: Simone Perona lancia la volata agli Special Olimpics Torino 2025 e diventa un fumetto

Di GIANCARLO COSTA ,

Simone Perona diventa un fumetto per BiUltra (fumetto Sandro Pizziolo)
Simone Perona diventa un fumetto per BiUltra (fumetto Sandro Pizziolo)

Un giorno da protagonista per Simone Perona, l’atleta biellese che a fine mese tenterà l’impresa di concludere, primo al mondo tra gli Special Olympics, una corsa di 24 ore, dopo essere riuscito nel 2019 a portare a termine la 6 ore.

L’Accademia dello Sport Pietro Micca è stata per una mattinata set televisivo di RaiSport: la giornalista Monica Matano ha intervistato in streaming Simone Perona, mentre gli operatori hanno ripreso l’atleta biellese, il bellissimo centro sportivo e il “campo gara” della BiUltra 6.24, l’ultramaratona di Biella in programma sabato 27 e domenica 28 marzo.

Successivamente la troupe si è poi spostata allo stadio La Marmora-Pozzo di Biella, uno dei luoghi dove Simone si allena con il suo coach Charlie Cremonte, e infine a Bielmonte per alcune riprese sulla neve, altro “elemento” che fa parte della vita sportiva di Simone.

Il servizio verrà prodotto nei prossimi giorni e successivamente proposto su RaiSport e all’interno della trasmissione di Rai2 “Il bello che c’è”.

Simone, superato l’iniziale imbarazzo e l’emozione di trovarsi davanti alla telecamera, ha risposto alle domande della giornalista raccontando un po’ della sua vita, dei suoi genitori, ricordando i nonni e parlando delle sue passioni: principalmente la corsa e il giardinaggio. Alla domanda sul perché abbia deciso di iniziare a correre, l’atleta ha risposto sicuro facendo emozionare i presenti: «Correre mi fa venire allegria: nei lunghi allenamenti penso alle cose belle, agli amici, alla mia famiglia e... certamente anche al giro che devo fare. Correre è uno stimolo per fare bene tutto nella mia vita».

Charlie Cremonte, direttore di Special Olympics Piemonte, e lo staff di BiUltra 6.24 nell’occasione hanno presentato anche il pettorale che verrà consegnato agli atleti in gara: su quello di Simone Perona ci sarà stampato il numero 2025, a significare la candidatura di Torino e del Piemonte per ospitare i Giochi Mondiali Special Olympics Torino 2025 previsti proprio in quell’anno. E’ questo il primo atto di una vera e propria “corsa” verso un traguardo organizzativo ambizioso.

Infine, una sorpresa per Simone Perona e per tutto lo staff di BiUltra 6.24 e di Special Olympics, arrivata dalla campionessa tricolore delle prove multiple Sveva Gerevini: si tratta di una tavola disegnata dal fumettista Sandro Pizziolo di Web Olympics, nella quale Simone è il protagonista e presenta l’ultramaratona di Biella. «Sarà una grande avventura» dice Sveva nell’ultima vignetta «Sicuramente Simone si è messo d’impegno». E su questo non ci sono dubbi, considerando le migliaia di chilometri che ha percorso negli ultimi mesi per raggiungere questo suo sogno del quale facciamo un pochino parte anche noi di BiUltra.

Fonte BiUltra 6.24

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti