In Baraggia con la luna piena: sabato 11 gennaio si corre la Ysangarda Night Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Ysangarda Night Trail (foto Bolla)
Partenza Ysangarda Night Trail (foto Bolla)

Una gara unica nel suo genere sul territorio biellese: non solo un evento sportivo ma anche un appuntamento per scoprire un angolo magnifico in un orario inconsueto. La Ysangarda Night Trail, infatti, immergerà i partecipanti nella “savana” della Baraggia Biellese al chiarore della luna piena che farà capolino sopra le loro teste in un cielo che, previsioni alla mano, dovrebbe essere sgombro da nuvole.

La partenza è prevista all'imbrunire di sabato 11 gennaio, alle ore 17.30 sui due percorsi che si snodano su 10 e 19 chilometri con partenza dal piazzale antistante il Palasport di Candelo e terminano all'interno del millenario Ricetto Medievale di Candelo.

Ad una settimana dall'evento sono già 350 gli iscritti provenienti per lo più dal Piemonte ma anche dalle vicine Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta. La media di partecipanti, storicamente, è di circa 500, ma lo scorso anno si toccò addirittura quota 750, favorita da una condizione meteo perfetta, esattamente come sembra possa essere quest'anno.

Le pre-iscrizioni sono aperte sino a giovedì sera sul sito www.traildeiparchi.com e consentono una quota scontata di 3 euro rispetto a quella che verrà richiesta per iscrizioni last minute il giorno della gara (15 euro per il 10K e 23 euro per il 19K) che saranno possibili dalle ore 15 presso la palestra delle scuole medie in via Franco Bianco a Candelo. Per tutti i partecipanti assistenza medica, ristoro finale e pasta party, una maglietta tecnica e una simpatica sorpresa. Attenzione: è d'obbligo l'utilizzo della lampada frontale ed è necessario portare con sé durante la gara un telo termico e il telefono cellulare. I preiscritti possono ritirare il pettorale sino alle ore 19 di venerdì a Biella da Bibo Sport, successivamente sabato pomeriggio sul luogo di partenza.

Nel 2019 successi per Gabriele Abate (per la seconda volta consecutiva) e Monica Moia nel lungo e per i biellesi Alessandro Ferrarotti (anche lui al secondo successo) e Marica Mainelli che nel corto femminile ha centrato il tris, siglando l'attuale record di vittorie dell'evento.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti