Assegnati i titoli regionali assoluti piemontesi sui 10.000 metri

Di MARCO CESTE ,

05 Valentina Belotti
05 Valentina Belotti

Assegnati ieri a Borgaretto i titoli regionali assoluti sui 10.000 metri in pista. Campionessa regionale assoluta femminile si è laureata Valentina Belotti (Runner Team 99) che succede alla ex compagna di squadra Nadia Ejjaffini campionessa uscente. Per la Belotti, non un’abituèe delle gare in pista, un buon tempo finale di 34:52.3. Alle sue spalle si piazza seconda assoluta e si laurea campionessa regionale under 23 Sara Brogiato (Cus Torino) che chiude la sua fatica in 35:10.2 e si conferma ad un buon livello anche in pista, dopo il titolo italiano di categoria di mezza maratona nella corsa su strada. Terzo gradino del podio per Giorgia Morano (Cus Torino) in 35:26.4. Alle sue spalle la specialista delle siepi Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) in 35:34.9. Nona piazza assoluta per Federica Collino (Atl. Valpellice) che le vale però il titolo regionale juniores con il tempo di 42:46.3.

Nella gara maschile Simone Gonin (Atl Pinerolo) si laurea nuovo campione regionale assoluto, succedendo a Bernard Dematteis. Per il pinerolese un tempo finale di 31:35.1. Titolo regionale promesse appannaggio di Abdelmijd Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti) che chiude la sua gara in 32:48.1 e precede Giacomo Bastonero (Pod. Valle Varaita), categoria under 23 anche per lui, con 32:49.0. Ottava piazza per il campione italiano master di cross Roberto Catalano (Cus Torino) in 32:57.2. Il titolo regionale juniores va ad un altro atleta del Vittorio Alfieri Asti, Mohamed Hammoudy, in 34:30.6.
Da notare che il primo a tagliare il traguardo della gara maschile è stato Ridha Ben Iazh Chihaoui (Cambiaso Risso Running Team) in 30:40.9.

Si sono poi svolte anche le prove dedicate ai ragazzi della categoria allievi. Nella prova femminile, disputatasi sui 20 minuti, la vittoria è andata a Maroua Rowane (Runner Team 99) mentre in quella maschile, sui 30 minuti, il successo è per Davide Zanetti (Atl. Pinerolo).

La gara dei 10.000 metri era inoltre valida come 2° prova del CDS nazionale di corsa.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Può interessarti