Assegnati ad Aosta i titoli valdostani di cross

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Cross di Aosta (foto organizzazione)
Partenza Cross di Aosta (foto organizzazione)

Si è disputata domenica mattina, nell'area verde di fronte al campo Tesolin di Aosta, la prova di corsa campestre valida per i campionati regionali individuali Master, impegnati anche per i campionati di società. La fase nazionale degli individuali e di club Master è in programma il prossimo 3 marzo a San Sperate in provincia di Cagliari. In gara per il titolo valdostano 2019 anche i più giovani delle categorie Ragazzi (under 14) e Cadetti (under 16). Per i più grandi la manifestazione è risultata anche indicativa per la definizione della rappresentativa regionale che prenderà parte alla coppa delle Regioni Cadetti, in programma il 9 e 10 marzo a Venaria Reale, nel corso della “Festa nazionale del Cross”.

Percorso unico, di mille metri, allestito all'interno dell'area verde, dagli organizzatori della Polisportiva S. Orso Aosta.
Nel cross femminile, sulla distanza dei 4 km, il titolo valdostano è andato alla olimpionica Master 45 Catherine Bertone (Calvesi) per prima sul traguardo in 14'40”. Seconda assoluta e vincitrice del titolo rossonero per la SF50 Samia Soltane (Calvesi) in 15'27”. Terza e argento SF45 si è piazzata Roberta Cuneaz (Calvesi) capace di concludere in 15'38”. Titolo regionale per la SF40 a Enrica Perico (APD Pont St Martin), sesta assoluta in 16'30”. Altra maglia di campionessa regionale è andata a Ilva Luboz (APD Pont St Martin) SF55 con 19'49”. 3 Km per le Senior60 dove unica partecipante, Amalia Colabello (APD Pont St Martin), con 16'59”, si è aggiudicata il titolo valdostano.

4 km per i master uomini da 60 anni a salire con successo tra i Senior60 per l'inossidabile Gildo Vuillen (S.Orso), vincitore della prova e del titolo regionale con 14'06”. La maglia di campione Senior65 sé andata a Renzo Bosonetto (Monterosa) in 16'02”, mentre quella Senior70 l'ha conquistata Aldo Gamba (Monterosa) che ha chiuso in 20'27”.

La prova più lunga, sui 6km, con oltre 40 partenti, ha visto imporsi il Senior Omar Bouamer (S.Orso) in 18'36”, ma essendo classe 1989, quindi ancora 30enne, non concorreva per il titolo regionale. Tra i Senior35 il successo è andato al compagno di club, Mikael Mongiovetto (S.Orso), secondo assoluto in 19'32” e così titolare della maglia di campione regionale 2019 di cross per la sua categoria. Ha fatto suo il titolo regionale Senior45 Gabriele Beltrami (APD Pont St Martin) con 19'49”, quello Senior 40 Alfonso Bracco (APD Pont St Martin) con 21'10”, tra i Senior50 il migliore è stato Savino Quendoz (S.Orso) in 21'50” e tra i Senior55 Remo Garino (S.Orso) in 23'23”.
Per quanto attiene la classifica di società per i Master, in campo maschile ad imporsi sono stati gli organizzatori della S. Orso Aosta con 1134 punti, davanti a Cogne (744), APD Pont St Martin (471), Guardia di Finanza (289), Monterosa (258) e InRun (195). A livello femminile, due sole le squadre in classifica con successo per le portacolori dell'APD Pont St Martin con 378 punti, davanti a Calvesi (299).

In campo giovanile, il titolo valdostano per la categoria Ragazzi ha visto i protagonisti, nati negli anni 2006 e 2007, darsi battaglia sulla distanza di 1 km. A livello femminile a vincere è stata la giovane portacolori dell'Atletica Calvesi Nicole Dellio, classe 2007, prima in 3'42” davanti alla compagna Cloe Plater 3'45”, mentre terza si è piazzata Eleonora Cordone (Cogne) in 3'48”. Anche a livello maschile, sempre sulla distanza di 1km, a vincere è stato un classe 2007, Matteo Maniezzo (Cogne), con podio completato da Mathieu Bosonin (Calvesi) e Daniel Pizzurro (Cogne) che hanno chiuso rispettivamente in 3'34 e 3'43”.

Salendo alla categoria Cadetti, nati negli anni 2004 e 2005, 2 i chilometri per la prova femminile dove si è imposta la portacolori del Pont Donnas Sara Ed Dandaoui, classe 2005, in 7'27” con secondo posto per Annet Alliod (S.Orso) con 7'33” e terzo per Elisabetta Munari (Calvesi) con 7'54”. Al maschile, 3 chilometri, il migliore è stato Loic Proment (S.Orso) con 10'36” che ha preceduto Mael Faye (Cogne), secondo in 11'04” e Yael Bagnod (Monterosa), terzo in 11'14”.

Fonte fidal valle d’aosta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti