Assaut (ROM): Iulia Gainariu e Szabolcs Istvan Gyorgy della Valetudo vittoriosi nella Pure Mountain Vertical Race.

Di GIORGIO PESENTI ,

Szabolcs Istvan Gyorgy (foto Assaut 2015)
Szabolcs Istvan Gyorgy (foto Assaut 2015)

La gara sulla neve di km 6,7 per un dislivello di 1230 metri è stata organizzata dall’associazione Outdoor Romania nel comune di Sinaia nel distretto di Prahova nella regione storica della Mountenia sabato 21 febbraio. Al vertical hanno partecipato sia i podisti e sia gli amanti dello scialpinismo. Il percorso è stato tracciato su strade bianche, sentieri e asperità di tipo alpinistico fino alla sommità di Cabana Miorita ad un altezza sul livello del mare di 2000 metri. Cento gli atleti che hanno partecipato a questo vertical Race. Il vertical, sia nella specialità scialpinismo e sia nella corsa in montagna, in assoluto, è stata dominata dall’aquila della Valetudo skyrunning Italia Szabolcs Istvan Gyorgy con il tempo di 58’04”, secondi a pari merito Cristian Stotz e Andrei Preda in 1h00’48”. Anche nelle femmine l’aquila rosa Valetudo Iulia Gainariu ha vinto la gara vertical podistica davanti alle scialpiniste con il tempo di 1h07’27”, seconda assoluta con le pelli sotto i piedi l’organizzatrice della Hercules marathon Gianina Tanase 1h18’57”, terza la podista Ingrid Mutter 1h19’51”.

Risultati:

http://outdoorromania.ro/ma2015/rezultate.html

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti