Antidoping: il CONI ha deferito Giuseppe Badelli e Abdelaziz El Makhrout (tesserati FIDAL) e Vittorio Ferruccio Scorti (tesserato FITRI)

Di GIANCARLO COSTA ,

Abdelaziz El Makhrout (foto giornaledellumbria.it)
Abdelaziz El Makhrout (foto giornaledellumbria.it)

L’Ufficio Procura Antidoping del CONI ha disposto il deferimento alla Prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping dei seguenti atleti:

Giuseppe Baldelli (tesserato FIDAL) per la positività al NESP (Darbepoetina α), Anastrozolo, Betametasone e Testosterone e suoi metaboliti di origine non endogena (art. 2.1. del Codice WADA), riscontrate in occasione del controllo antidoping disposto dal CONI-NADO al termine della gara “Mezza Maratona Corcianese” svoltasi a Corciano il 6 aprile 2014 nonché per violazione dell’art. 2.3. del Codice WADA per la mancata sottoposizione al controllo antidoping ematico disposto al termine della predetta competizione con richiesta di squalifica per 4 anni;

Abdelaziz El Makhrout (tesserato FIDAL) per la mancata sottoposizione al controllo antidoping ematico disposto dal CONI-NADO (art. 2.3. del Codice WADA) al termine della gara “Mezza Maratona Corcianese” svoltasi a Corciano il 6 aprile 2014 con richiesta di squalifica per 2 anni;

Vittorio Ferruccio Scorti (tesserato FITRI) per la mancata sottoposizione al controllo antidoping disposto out of competition dal CONI-NADO (art. 2.3. del Codice WADA) a Como il 30 novembre 2013 con richiesta di squalifica per 2 anni.

Fonte coni.it

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti