Annullato il Grignone Vertical Extreme, confermato per settembre lo ZacUp skyrace

Di GIANCARLO COSTA ,

ZacUp skyrace 2019 (foto organizzazione)
ZacUp skyrace 2019 (foto organizzazione)

Obiettivo ZacUp skyrace. In vista della grande classica di metà settembre, valevole come tappa di Skyrunning World Series, la “coppa del mondo” delle corse a fil di cielo, il Team Pasturo ha deciso di annullare il Grignone Vertical Extreme in programma il 30 maggio al fine di focalizzare energie e sforzi per l’evento clou di fine stagione.

«A inizio settimana il direttivo del Team Pasturo si è riunito, ovviamente in video conferenza, per fare il punto sulle manifestazioni 2020 – ha dichiarato il presidente del sodalizio lecchese Alberto Zaccagni -. All’unanimità abbiamo deciso di annullare il Grignone Vertical Extreme in programma a maggio e di posticipare l’apertura delle iscrizioni della ZacUp al 1° giugno».

Entrando nei dettagli Zaccagni ha proseguito: «Al momento le priorità sono stare in casa e sperare che questa difficile situazione passi il prima possibile. L’appuntamento per la 5ª edizione del Memorial Antonietta è rinviato al 29 Maggio dell’anno prossimo, nel frattempo noi lavoreremo per regalarvi una ZacUp possibilmente ancora più bella di quella 2020. Seguiamo le regole per tornare il prima possibile a correre sui nostri amati sentieri».

Save the date. I giorni da segnarsi in agenda sono 1 giugno (apertura iscrizioni) e 20 Settembre quando i 500 corridori della ZacUp avranno modo di cimentarsi sui tecnicissimi 27.5km (2650 m di dislivello positivo) della super classica lecchese. Single track, verticalità, rocce calcaree e catene porteranno gli atleti ai 2410 della Grigna Settentrionale. Da lì una funambolica discesa sino al traguardo di Pasturo. I tempi da battere? Jean Baptiste Simukeka (2h49’21”) e Denisa Dragomir (3h12’50”).

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti