Annullata la Maratona di New York

Di MARCO CESTE ,

Il sindaco di New York, Bloomberg, alla fine ha fatto dietrofront: la maratona più famosa e seguita del mondo non si correrà. Il primo cittadino di New York ha raccolto le molte polemihe che si erano innescate in questi giorni e ha preferito non gettare ulteriori ombre sull'evento.

Per molti non sarebbe stato concepibile concetrarsi su quella che è una grandissima festa, dopo quello che è successo a causa dell'uragano Sandy. Più di 20 i morti a New York e danni per centinaia di milioni di dollari. Inoltre, le forze impegnate per gestire la logistica della 42 chilometri, avrebbero probabilmente tolto risorse ai lavori di riprisitino della normalità nelle zone della città più colpite.

Era dal 1970 che la maratona di New York si correva ininterrottamente, si era disputata anche nel 2001, sette settimane dopo l'attacco alle torri gemelle.

Dunque, senza dubbio questa è una notizia storica: la maratona più bella, famosa, ricca e seguita del mondo domani non si correrà, è stata cancellata per la prima volta nella sua storia. Resta da capire se la gara potrà essere rinviata, oppure tutto sarà rimandato all'edizione 2013.